13.8 C
Bastia Umbra
6 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Assessore,tre ipotesi Pdl all’opera

BASTIA UMBRA —OTTO GIORNI fa la revoca delle deleghe e del licenziamento dell’assessore all’urbanistica Luca Livieri del Pdl da parte del sindaco. Decisione che è arrivata dopo un lungo periodo di travaglio in cui non si è trovata una mediazione.

La prima reazione dell’ingegner Livieri è stata molto negativa respingendo l’interpretazione di Ansideri che con rammarico ha revocato le deleghe prendendo atto che il suo assessore non aveva tempo da dedicare al governo della cosa pubblica. Livieri, invece, ha parlato di complotto ordito ai suoi danni da ex colleghi dell’amministrazione e di partito, per abbattere il rigore della gestione urbanistica da lui rappresentato e aprire varchi a politiche più attenti alle richieste degli imprenditori. Materia sulla quale più delle parole varranno i fatti, se come si è detto da più parti e anche dall’opposizione negli ultimi tre anni sono state sparate tante parole, ma scarsa concretezza. Il pallino ora è tornato nelle mani del Pdl che dovrà fare almeno una terna di nomi per il nuovo assessore in sostituzione di Livieri. Le candidature dovevano uscire mercoledì scorso, ma il capogruppo Cairoli in Consiglio comunale ha annunciato il rinvio a domani. L’urbanistica, fino a prova contraria, dovrebbe andare nelle mani dell’attuale assessore all’edilizia Francesco Fratellini. L’altro nominativo è prematuro, pur essendo necessario accelerare i tempi, se Pdl e sindaco intendono rispettare gli impegni presi finora.

m.s.

Lascia un commento