2 C
Bastia Umbra
6 Febbraio 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

INIZIATI I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DEL SOTTOPASSO IN VIALE PATRONO D’ITALIA CON LE RISORSE DEL PNRR.

Sono iniziati i lavori di riqualificazione del sottopasso pedonale di viale Patrono d’Italia, a Santa Maria degli Angeli, lavori molto attesi e sollecitati dai cittadini e necessari per il decoro e la sicurezza delle persone, sia residenti che turisti provenienti e diretti alla Stazione Ferroviaria.

“Si tratta di un’opera di riqualificazione necessaria – ha spiegato il sindaco Stefania Proietti – che dobbiamo fare per sistemare lavori eseguiti nel 2011, quando furono spesi ben 1,2 milioni di euro ma con risultati che sono sotto gli occhi di tutti e ai quali ora dobbiamo porre rimedio. L’unica nota positiva è che per farlo abbiamo intercettato uno tra i primi fondi Pnrr (Piano nazionale ripresa e resilienza), lo stesso con il quale abbiamo riqualificato i “sanpietrini”: quindi, pur stigmatizzando che dobbiamo rimettere mano, dopo poco più di 10 anni a un’opera pubblica che avrebbe dovuto sicuramente durare di più, almeno lo facciamo senza mettere mano alle risorse comunali ma sfruttando le opportunità Pnrr”.

Nel dettaglio l’intervento prevede il nuovo rivestimento delle strutture murarie portanti che confinano con il percorso del sottopasso ferroviario in modo da annullare i rischi associati ai distacchi delle superfici e il conseguimento di una maggiore durabilità del nuovo lavoro attraverso l’utilizzo di tecniche e materiali diversi dagli attuali.

Successivamente alla totale rimozione degli attuali rivestimenti, delle copertine in pietra rosa di Assisi e dei corrimano, verrà realizzata una controparete che avrà la capacità di essere saldamente ancorata alle strutture murarie esistenti.

Al termine verrà effettuato anche un intervento di idropulizia in pressione delle superfici per esaltare il lavoro del rivestimento e saranno sistemati i nuovi corrimano in acciaio.

 

01/12/2022

Stemma
__________________
Ufficio Stampa
Città di ASSISI

 

Lascia un commento