15.7 C
Bastia Umbra
10 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

Sinistra Italiana aderisce e sarà presente domani, sabato 22 ottobre, a Perugia a Piazza IV Novembre, alla manifestazione “Vogliamo la sanità pubblica” indetta da Cgil e Uil.

Riteniamo fondamentale sostenere la manifestazione di Cgil e Uil contro la demolizione della sanità pubblica in Umbria perché anche noi, come i sindacati che l’hanno convocata, riteniamo davvero intollerabile quanto la Giunta Tesei ha fatto e continua a fare in questo campo.

Si tratta in sostanza di un vero e proprio processo di smontaggio del sistema sanitario pubblico, che è l’unico che può garantire concretamente il diritto universale alla salute. Avevano scritto nel loro programma elettorale che avrebbero favorito l’ingresso dei privati nella sanità e lo stanno facendo davvero: mentre le liste d’attesa pubbliche diventano infinite ‘liste della vergogna’, in tutte le città umbre spuntano come funghi centri medici privati; mentre la sanità pubblica scopre un gigantesco buco nel proprio bilancio, molte imprese della sanità privata hanno scoperto il modo di fare soldi velocemente; mentre la sanità pubblica viene privata di strumenti fondamentali per curare patologie gravi o croniche, la sanità privata viene inondata di risorse per far fronte soltanto alle prestazioni più semplici e meno costose.

Tutto questo è inaccettabile. La gravità delle ultime scelte, dalla delibera che impone ai medici di tagliare sui farmaci alle assurde previsioni sul taglio del personale del ‘Piano di efficientamento del sistema sanitario regionale’, hanno convinto i sindacati a convocare la piazza: noi li ringraziamo, invitiamo tutti i cittadini e le cittadine ad essere presenti numerosi e ci impegniamo a portare il caso in Parlamento con un’interrogazione della Deputata Elisabetta Piccolotti non appena sarà insediato il nuovo governo.

 

21/10/2022

Sinistra Italiana Umbria

 

Lascia un commento