15.7 C
Bastia Umbra
10 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

PD: “LA LEGA CERCA DI NASCONDERE IL PROPRIO FALLIMENTO. AD ASSISI NON RAGGIUNGE NEANCHE IL 9%.”

Spiace apprendere che i vertici locali di un partito politico ormai sulla scena da diverso tempo come la Lega di Salvini arrivino a fare raffronti tra due tipologie di elezioni che è risaputo non possono in nessun modo essere poste sullo stesso piano per tantissimi motivi. Il risultato di elezioni politiche nazionali ha una natura e una tendenza totalmente differenti rispetto al risultato di elezioni comunali (per di più verificatesi appena un anno fa). Non è un caso se il Partito Democratico siede in maggioranza nel 70 % dei comuni italiani mentre all’ultima tornata di due giorni fa si trova in minoranza. Ci teniamo quindi a tranquillizzare i salviniani di casa nostra: il volere espresso dai cittadini di Assisi alle elezioni di un anno fa è quanto mai chiaro e la tenuta della maggioranza è più solida che mai. Il Partito Democratico di Assisi, dal canto suo, non ha problemi a riconoscere una sconfitta nazionale che è evidente e che ci porterà inevitabilmente a delle riflessioni interne necessarie a seguito di un risultato non soddisfacente.

Tra l’altro le recenti affermazioni dei consiglieri di minoranza della Lega sono figlie della strategia politica più vecchia del mondo, ovvero il voler accendere i riflettori sugli altri per mascherare i propri fallimenti. I consiglieri del Carroccio, fedeli alla linea tracciata dal proprio segretario Matteo Salvini, piuttosto che esaminare in senso critico il proprio risultato, si affrettano ad appropriarsi di un esito elettorale che li ha visti, come partito, ottenere ad Assisi la peggiore percentuale di tutte le forze politiche in Consiglio Comunale, con un crollo verticale in riferimento alle passate elezioni politiche del 2018 (quando erano al 23% a livello locale). Bene, due giorni fa il partito di Salvini ad Assisi non è arrivato nemmeno al 9% riuscendo a perdere quattordici punti percentuale nel giro di quattro anni, risultato che dovrebbe preoccupare e non poco i consiglieri della Lega essendo loro i principali rappresentati politici locali.

Bisogna saper perdere, ma bisogna anche saper vincere. In questo caso la Lega è riuscita a fallire in entrambe le cose.

27/09/2022

PARTITO DEMOCRATICO DI ASSISI

Lascia un commento