20.5 C
Bastia Umbra
27 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

Dalla Regione circa 4,7 milioni di euro in favore delle imprese umbre della filiera del turismo messe in ginocchio dalla pandemia.

Il capogruppo Lega in Regione Umbria Stefano Pastorelli plaude allo stanziamento di ulteriori risorse in favore di un comparto fortemente colpito dalle restrizioni dovute al covid. “Una vera e propria boccata di ossigeno fondamentale in un momento come questo – spiega Pastorelli – Si tratta in particolare di contributi a fondo perduto che andranno a quelle attività che nel 2020 hanno subito una riduzione del fatturato di almeno il 15%. La tipologia di interventi si inquadra nella direzione auspicata a più riprese dalla Lega attraverso la presentazione in Consiglio Regionale di una serie di mozioni e di interrogazioni tese a definire una strategia di finanziamento in favore di quelle realtà economiche, in particolare piccole imprese, che lavorano nel settore del turismo. Come indicato dalla Lega, a usufruire di questi fondi, saranno le attività artistiche e artigianali, le imprese della ristorazione e anche quel piccolo commercio che rappresenta un punto di riferimento consolidato per l’economia dei centri storici di città d’arte o ‘santuario’ di cui la regione Umbria è ricca e costituiscono un’identità imprenditoriale importantissima per il tessuto economico-sociale cittadino”.

 

10/06/2022

Stefano Pastorelli
Consigliere Regionale Assemblea Legislativa Regione Umbria
Capogruppo Lega

Lascia un commento