24.9 C
Bastia Umbra
29 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Premio dei Presidenti. Conclusa la trasferta nel Comune gemellato di Höchberg. Rientrata a Bastia Umbra la delegazione del Comitato di Gemellaggio.

“È stato un viaggio che corona l’amicizia e la collaborazione tra le due comunità di Bastia e di Höchberg che si è sviluppata nei 30 e più anni di gemellaggio.

Abbiamo provato a fare un salto di qualità, coinvolgendo anche soggetti normalmente non invitati a partecipare a queste attività.

In realtà abbiamo constatato che le persone autistiche o con altre fragilità possono offrire il proprio apporto personale nella società lavorando nei laboratori protetti, occupandosi di agricoltura o di attività artigianali.

Lo abbiamo potuto toccare con mano anche nelle strutture tedesche visitate che sono partner di questo progetto cui hanno dato il loro contributo  le istituzioni che si occupano di fragilità dal punto di vista medico e socio-sanitario.

Un momento per confrontarsi e imparare dalle buone pratiche di entrambi, spinti dall’interesse e dalla curiosità di conoscere.

 

Il tutto è stato realizzato grazie al “Premio dei Presidenti” messo in palio lo scorso anno dai Presidenti della Repubblica dei rispettivi paesi e che è stato consegnato ai Sindaci Paola Lungarotti e Alexander Knahn in rappresentanza dei Comuni vincitori lo scorso 12 ottobre a Berlino.

Il nostro impegno continua nella preparazione del prossimo momento di scambio, a Bastia Umbra, dal 15 al 19 settembre 2022: le associazioni nostre partner nel progetto (ANGSA e Il Giunco) saranno affiancate dai membri dell’Ass. Bastia Gemellaggi APS ma l’invito alla collaborazione è esteso a tutte le persone di buona volontà. Non c’è limite al sogno se siamo in tanti a volerlo realizzare! Il mio è quello di organizzare un nuovo momento di confronto e incontro che sia bello tanto quanto quello che abbiamo vissuto in questi giorni e anche di più.

Un grazie particolare per la calorosa accoglienza al Comune di Höchberg nella persona del Sindaco Alexander Knahn e della sua segretaria Martina Domes e al Presidente del Höchberger Partnerschaftsverein (HPV) Tobias Knahn così come a tutte le associazioni che in modo corale hanno dato il loro contributo alla riuscita di questa esperienza”.

 

Sono le parole del Sindaco Paola Lungarotti e della Presidente del Comitato di Gemellaggio, Monia Minciarelli, a raccontare quello che ha caratterizzato l’incontro del fine settimana dal 19 al 22 Maggio, una trasferta prevista nel progetto Premio dei Presidenti tra i Comuni di Bastia Umbra e Höchberg (Germania), in questa tornata realizzata nel Comune tedesco.

Una rappresentanza istituzionale in cui l’Amministrazione Comunale era rappresentata dal Sindaco Paola Lungarotti e dall’Assessore alle Politiche Sociali Daniela Brunelli;  oltre alle associazioni partner nel progetto (ANGSA e Il Giunco), le rispettive Presidenti Paola Carnevali e Rosella Aristei, affiancate dai componenti  dell’Ass. Bastia Gemellaggi APS, era rappresentato  il mondo della scuola e del comitato di gemellaggio, i settori sociale e  culturale del Comune che sono coinvolti nei progetti di gemellaggio, come è stato per la  web app Visit Bastia,  dove una sezione è dedicata ai Gemellaggi comunali.

 

“Siamo partiti – scrive ANGSA UMBRIA in un post sulla pagina FB dell’Associazione – Insieme al nostro sindaco Paola Lungarotti, ad una rappresentanza del Comune di Bastia Umbra e del mondo scolastico, con alcune famiglie a noi associate, i nostri ragazzi Michele, Enrico e Giulio, e una delegazione de Il Giunco.

Il progetto “Famiglie con bambini autistici” che ci ha visti coinvolti rientra all’interno del decennale gemellaggio che Bastia Umbra ha con Hochberg, nella Bassa Franconia tedesca, questa volta con una particolare accezione: l’autismo e le famiglie.

Durante la nostra avventura abbiamo potuto visitare Rothenburg, la comunità del villaggio SOS BAMBINI A Hohenroth con visita ai workshop, lo zoo di Sommerhausen, LA SCUOLA DI FORMAZIONE AL LAVORO DON BOSCO, la biblioteca DI HOCHBERG, dove è stata allestita la mostra di OPERE REALIZZATE DA RAGAZZI AUTISTICI, ITALIANI E TEDESCHI, dove l’arte parla il linguaggio universale della vita attraverso i colori e dove sono state esposte anche alcune opere dei nostri ragazzi, Michele ed Enrico.

Siamo tornati a casa pieni di speranze per nuovi progetti futuri e per la prosecuzione di quanto già abbiamo realizzato. Siamo tornati convinti che la strada verso l’integrazione e il cambio di passo verso una cultura meno influenzata da stigmi e convenzioni passi anche attraverso la quotidianità vissuta insieme”.

 

 

Ufficio Stampa  del Sindaco

Bastia Umbra, 25 Maggio 2022

Lascia un commento