4.1 C
Bastia Umbra
1 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

COMUNICATO STAMPA UNITARIO MINORANZE CONSILIARI BASTIA UMBRA.

In data 14 marzo 2022 si è svolto il Consiglio Comunale che prevedeva come secondo punto all’ordine del giorno l’istituzione della commissione consiliare speciale per la revisione dello statuto e del regolamento per l’organizzazione e il funzionamento del consiglio comunale.

Questo argomento era stato già affrontato in sede di commissione competente ove erano rappresentate tutte le forze politiche, di maggioranza e di minoranza, che hanno espresso il loro assenso per la formazione della stessa prevedendo la composizione della commissione speciale in otto rappresentati di cui un Presidente eletto in sede di prima riunione.

Nella seduta del 14/03/2022 il Consiglio Comunale è stato chiamato ad approvare quanto condiviso e deciso in sede di Commissione, ma purtroppo, contro ogni prevedibile dubbio, le forze di maggioranza, non concordi tra di loro e rinnegando quanto discusso in sede Commissione, hanno instaurato un’animata discussione interna alle forze politiche alla guida di questa amministrazione, chiedendo addirittura la sospensione della seduta consiliare accordata dal Presidente per 10 minuti.

Al rientro dall’accesa discussione, i consiglieri di maggioranza e il Sindaco hanno poi deciso di ritrattare quanto detto poco prima ed hanno votato favorevolmente la proposta di delibera così come formulata.

Da quel giorno sono decorsi più di due mesi e ancora tutto tace, la commissione speciale non è stata ancora convocata per eleggere il presidente ed iniziare i lavori.

Alla luce del perdurare dello stato di stallo, il gruppo di minoranza interdetto da quanto accaduto e, vista la necessità ampiamente condivisa di una revisione dello statuto comunale e del regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale, ha presentato un’interrogazione chiedendo spiegazioni sulla mancata convocazione.

È bene ricordare che la decisione della composizione di una commissione speciale, viste le evidenti lacune del regolamento vigente, è nata su iniziativa dei gruppi di opposizione a seguito di alcuni incontri con il Presidente del Consiglio, il quale facendosi latore delle istanze emerse in tali riunioni ha poi raccolto anche l’apparente entusiastica condivisione della maggioranza financo nella commissione che aveva preceduto il consiglio.

Alla luce di quanto accaduto durante il consiglio del 14 marzo è lecito desumere che evidentemente gli equilibri interni al gruppo di maggioranza sembrano vacillare, la sospensione del consiglio resa necessaria dall’acceso litigio tra i consiglieri, l’assessore e il sindaco è stato uno spettacolo che ha lasciato tutti alquanto interdetti.

Maggioranza e minoranza in consiglio rappresentano e lavorano sempre nell’interesse dei cittadini, speriamo che presto la commissione speciale venga convocata per poter continuare a fare il nostro lavoro nel migliore dei modi.

 

29/05/2022

 

Gruppo Lega Salvini Premièr

C.C. Catia Degli Esposti

C.C. Jessica Migliorati

 

Gruppo Partito Democratico

C.C. Ramona Furiani

C.C. Luisa Fatigoni

 

Gruppo Movimento Cinque Stelle

C.C. Laura Servi

 

Gruppo Misto

C.C. Lucio Raspa

Lascia un commento