22.9 C
Bastia Umbra
29 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

Scale mobili di Porta Nuova ancora chiuse, Gruppo Lega Assisi: “Una vicenda lunghissima e controversa, si faccia chiarezza prima possibile”.

ASSISI – La Lega di Assisi vuole fare chiarezza sulla vicenda lunghissima e controversa delle scale mobili di Porta Nuova. “Chiederemo spiegazioni in consiglio comunale sulla prolungata chiusura attraverso un’interrogazione presentata dal nostro gruppo consiliare – spiegano i consiglieri Francesco Mignani e Jacopo Pastorelli – Da mesi siamo sollecitati da numerosi cittadini residenti e da tanti operatori turistici e del commercio, che dopo le dichiarazioni del sindaco e dei tecnici del Comune, aspettavano l’imminente apertura delle scale mobili. Ma ad oggi le scale mobili ancora non sono in funzione, perché sembra che ci siano problemi di sicurezza e assicurazione, come ha dichiarato lo stesso Leggio.

 

Il 29 settembre 2021, a ridosso delle elezioni, il sindaco aveva dichiarato che: ‘oggi con i tecnici comunali, la direzione lavori e la ditta appaltatrice, è stato verificato il corretto funzionamento delle componenti meccaniche ed elettriche dell’impianto, a seguito dei lavori commissionati dal Comune. Non appena verranno terminate le connessioni alla rete ed ultimato l’iter di collaudo, le scale potranno essere riaperte in primis a servizio del parcheggio ’.

Ora da quanto dichiara sulla stampa l’assessore al turismo Leggio, la riapertura sarà effettuata entro il mese di marzo.

 

Ma ad oggi le scale mobili risultano immobili ed inagibili. La chiusura risale al novembre 2019 e nonostante un’interrogazione comunale presentata dai consiglieri di opposizione di allora, la raccolta di firme di un comitato, le concitate controversie con rimpallo di responsabilità tra l’attuale gestore Saba Italia ed il Comune, evidenziano anche un altro aspetto che per noi va chiarito: perché si è deciso di stanziare dei fondi per la manutenzione straordinaria su questo impianto in funzione da oltre 30 anni, che aveva già raggiunto la fine vita tecnica? Quali garanzie ci saranno per la sicurezza degli utilizzatori?  Saranno sufficienti le dichiarazioni dell’assessore a porre termine a questa infinita querelle? Staremo a vedere.

 

Le scale mobili di Porta Nuova sono un servizio indispensabile – proseguono i consiglieri Lega –  la collocazione del parcheggio è tale che il superamento della salita per anziani, disabili, genitori con bambini e carrozzine, residenti e visitatori risulta difficoltoso. Pensare di dover iniziare la nuova stagione turistica, oramai alle porte, già condizionata dagli eventi internazionali, senza adeguati servizi ci lascia alquanto basiti. Se aggiungiamo che non abbiamo ancora a disposizione il Teatro Metastasio, la Rocca Maggiore, la Rocca Minore, la Piscina comunale, Il Parco Regina Margherita unitamente alle tante strutture che attendono una riqualificazione, ci domandiamo con preoccupazione, come sarà la qualità dell’offerta turistica della prossima stagione e quali eccellenze sapremo offrire ai futuri visitatori.

 

Ribadiamo quindi la nostra volontà, non solo di continuare ad essere vicini ai cittadini, ma anche di ricercare in ogni modo di appurare la verità riguardo “lo stato di salute” delle scale mobili di Porta Nuova”.

 

 

Assisi, 14 marzo 2022

 

 

Ufficio comunicazione Lega Umbria Salvini Premier

Simona Fuso  M.

Lascia un commento