32.2 C
Bastia Umbra
25 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

PARTITI I LAVORI IN PIAZZA SANTA CHIARA. PRIMA LA SOSTITUZIONE DI RETE IDRICA E FOGNATURE E POI IL RIFACIMENTO DELLA PAVIMENTAZIONE.

Sono iniziati i lavori a Piazza Santa Chiara, inizio corso Mazzini, finalizzati alla riqualificazione straordinaria dell’intera zona.

Un intervento atteso da anni dalla cittadinanza in un tratto di strada di grande interesse e intenso passaggio.

Da oggi, su sollecitazione dell’amministrazione comunale, la società Umbra Acque sta provvedendo alla sostituzione di tutte le tubazioni della linea idrica e delle fognature, lavori questi necessari e urgenti a causa delle frequenti perdite che si sono verificate negli ultimi tempi.

Appena terminato l’intervento dei sottoservizi, si procederà al rifacimento della pavimentazione e alla completa riqualificazione della strada che collega Piazza Santa Chiara a Piazza del Comune.

“Si tratta di un’operazione complessa – ha spiegato il sindaco Stefania Proietti – che rientra nel programma di manutenzione e riqualificazione delle infrastrutture idriche e fognarie e delle pavimentazioni di tratti di strada in centro storico, particolarmente frequentati sia dai residenti ma anche dai turisti, pertanto è molto ridotto il tempo di intervento per ridurre il più possibile i disagi.  Nello specifico i lavori consistono nel primo stralcio di un intervento di manutenzione complesso perchè prevede, prima del rifacimento della pavimentazione in pietra, la sostituzione delle reti idriche e delle fognature che hanno subito frequenti guasti e perdite negli ultimi mesi. Da almeno vent’anni questi interventi manutentivi non venivano previsti e realizzati in alcune zone del territorio comunale e del centro storico della città come via Perlici dove i lavori sono iniziati nei giorni scorsi”.

“In questo caso come amministrazione comunale – ha aggiunto il sindaco – abbiamo reperito le risorse nel quadro delle azioni di efficienza amministrativa e contabile già avviate nello scorso mandato e a interventi di questo tipo abbiamo destinato soldi che erano stati stanziati per il sisma del 1997 e che da allora, da oltre 24 anni, non erano mai stati impiegati”.

 

23/03/2022

Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento