13.4 C
Bastia Umbra
22 Settembre 2021
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

PD Bastia Umbra: “Costano, San Lorenzo e Cipresso sono rese invivibili dalla forte puzza di maiali”

Sono ormai settimane che alcune delle zone di Bastia (Costano, San Lorenzo, Cipresso e probabilmente anche altre zone più a ridosso del centro) sono rese invivibili dalla fortissima puzza di maiali.

Erano anni che, con fatica, si era riconquistato il piacere delle chiacchiere all’aria aperta, delle tavolate tra amici….serate trascorse in amicizia a bearsi del fresco della notte!

Momenti conviviali e qualità della vita preziosissimi che, si temeva, potessero essere messi a repentaglio dalla scelta dell’amministrazione Lungarotti di pochissimi mesi di autorizzare l’irrigazione dei terreni mediante i reflui dei suini. La preoccupazione era così forte da far di nuovo mobilitare il comitato di Costano che in materia di tutela dell’ambiente aveva già speso virtuosamente molte energie!

E come uno schiaffo in pieno viso, il tanfo insopportabile è arrivato di nuovo, materializzano tutte le preoccupazioni e le paure.

Le cause? I cittadini chiaramente non possono conoscerle ma è necessario che l’amministrazione si attivi subito per capire da cosa è determinato il puzzo insopportabile e soprattutto porre in essere tutto ciò che è necessario affinché imprese e cittadini possano coesistere senza che l’uno sovrasti libertà e diritti dell’altro.

Comunicato stampa
Partito Democratico di Bastia e del Gruppo Consiliare

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy