34.8 C
Bastia Umbra
23 Giugno 2021
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Attualità Bastia Umbra

Intitolata al Prof. Giovanfrancesco Sculco la nuova aula multimediale polivalente presso la scuola primaria Don Bosco di Bastia Umbra

Il giorno 8 Giugno 2021, presso la scuola primaria Don Bosco, alla presenza del Sindaco Prof.ssa Paola Lungarotti, degli assessori Brunelli, Franchi e Santoni, della Dirigente Scolastica Prof.ssa Barbanera, dello staff della scuola, dell’animatrice digitale e di alcuni alunni, si è svolta la cerimonia di inaugurazione della nuova aula multimediale polivalente della Direzione Didattica Statale di Bastia Umbra.

L’aula è stata allestita grazie ai fondi europei ottenuti nello scorso anno scolastico con la partecipazione all’Azione#7 “Ambienti di apprendimento innovativi” del Piano Nazionale Scuola Digitale e  si caratterizza come ambiente laboratoriale con al suo interno dotazioni tecnologiche innovative, quali Smart Panel su supporto mobile, ventisei notebook con carrello per ricarica, stampante e penne 3D, circuiti e strumentazioni per la robotica e macchina fotografica digitale. Tutte le strumentazioni sono posizionate su arredi ergonomici e funzionali alle diverse attività singole o di gruppo. Sono inoltre presenti, nell’angolo predisposto per la lettura, sedute morbide per interventi di individualizzazione dell’insegnamento.

Presso l’aula è stata apposta una targa commemorativa dedicata al Prof. Giovanfrancesco Sculco, precedente Dirigente Scolastico della Direzione Didattica di Bastia Umbra, che si era impegnato costantemente nella realizzazione di progetti atti a migliorare l’insegnamento/apprendimento con un’attenzione particolare rivolta all’inclusione sociale e culturale dei soggetti maggiormente svantaggiati.

La Direzione Didattica le autorità comunali vogliono ricordare con affetto e gratitudine la figura del Prof. Sculco attraverso le parole che egli stesso ha lasciato: “La scuola ha il dovere morale di arricchire la mente ed il cuore dei propri alunni e quindi deve saper accogliere ciascuno di loro”.

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy