24.9 C
Bastia Umbra
29 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Soddisfazione del PD BASTIA: “Approvato all’unanimità piano del verde urbano”

In occasione del Consiglio Comunale del 23 Aprile 2021 è stato approvato all’unanimità l’Ordine del giorno presentato dal Partito Democratico di Bastia avente ad oggetto “Piano urbano ed extraurbano”.

Siamo fieri del risultato ottenuto, arrivato dopo un percorso di ricerca, approfondimento e collaborazione con l’Associazione Alberi Maestri, che ringraziamo pubblicamente per il loro sostegno e l’entusiasmo con cui portano avanti la loro attività di tutela e salvaguardia dell’ambiente in generale. La loro competenza, ampiamente dimostrata anche in occasione della Diretta Facebook “Verde Urbano e Green City” (per chi vuole, consultabile alla nostra pagina al link https://www.facebook.com/PDBastiaUmbra/videos/260482632226487/) è stata per noi il motore a proseguire in questa direzione.

La proposta del Gruppo Consiliare del PD di dotare la città di una pianificazione armonica del verde, nasce dal fatto che il comune di Bastia Umbra è completamente sprovvisto di un piano del verde urbano ed extra urbano nonché di un regolamento ad esso inerente, sia esso pubblico che privato, nonostante ciò sia obbligatorio in base alla Legge 10/2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi urbani”.
È forte, quindi, la necessità di disciplinare la cura, la manutenzione del patrimonio arboreo esistente oltre che prevedere delle linee guida per la progettazione dello sviluppo del verde della nostra città. Il tema del verde pubblico deve essere affrontato in modo sistematico e l’amministrazione comunale deve poter contare su risorse e strumenti tecnici idonei per una corretta progettazione, degli spazi verdi al fine di massimizzarne i numerosi benefici ambientali, minimizzando i rischi.
Riteniamo infatti che, se adeguatamente pianificato, progettato e gestito, il verde può svolgere molte funzioni e produrre importanti benefici per l’ambiente, e quindi per la società. Fra le misure essenziali per avere città più verdi (e quindi più sane, più attrattive economicamente, meglio tenute e con minor spesa: in una parola, più vivibili) le Linee guida indicano: la formazione degli operatori, il coinvolgimento dei cittadini su tali questioni, il censimento del verde, il sistema informativo territoriale, il regolamento del verde e il bilancio arboreo, da far confluire in una visione d’insieme nella cornice di una corretta progettazione del verde pubblico.

L’approvazione di questa proposta promossa dal PD di Bastia si dimostra essere in linea con le nuove strategie politiche, sia a livello nazionale come contenuto nel PNRR, sia a livello europeo. In questi giorni, infatti, è stata inaugurata la piattaforma della Conferenza sul Futuro dell’Europa, dove i cittadini europei possono contribuire per apportare le proprie proposte su temi quali la salute, il lavoro ma anche l’ambiente: uno dei temi principali è proprio il Green Deal Europeo, che si pone nell’ottica di salvaguardare l’ambiente e costruire un piano ambientale comunitario.
Siamo convinti che su questi temi si debba avere una visione di ampio respiro e proiettata al futuro, ed è chiaro che occorre partire dal basso, per poi arrivare ad una garanzia di futuro sostenibile comunitario da donare alle prossime generazioni.
Grazie a tutti i colleghi Consiglieri che hanno valutato positivamente la nostra proposta. Il PD si dimostra fulcro di un processo riformista, di inclusione sociale e benessere collettivo e capace, a livello territoriale, di saper dettare l’agenda dei temi fondamentali per la comunità di Bastia.

Direttivo Unione Comunale PD Bastia Umbra
Gruppo Consiliare PD Bastia Umbra

Lascia un commento