28.1 C
Bastia Umbra
22 Luglio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

INIZIA LA DISTRIBUZIONE GRATIS DI MASCHERINE ALLE CATEGORIE DEBOLI. RIFORNITI ANCHE ISTITUTI E CASE DI ACCOGLIENZA.

Inizia da lunedì 11 maggio la distribuzione gratuita di mascherine alle categorie più fragili da parte del Comune di Assisi. Si parte, a cura del Gruppo comunale di Protezione Civile, con i disabili e gli anziani a partire dai non autosufficienti  

E’ già partita invece la distribuzione ai nuclei familiari in difficoltà economica tramite la Caritas, l’Emporio solidale – gestito da Caritas e comune -, le comunità di assistenza sociale presenti sul territorio comunale. A partire dall’11 maggio dal lunedì al venerdi, il Gruppo comunale della Protezione civile distribuirà gratuitamente le mascherine destinate alle persone che hanno oltre 65 anni non autosufficienti e quelle con disabilità gravi.  

La distribuzione avverrà nella sede di Piazzale Tarpani e rispetterà orari ben precisi, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17. I volontari della Prociv comunale assegneranno 10 mascherine a ogni soggetto. per iniziare a dotare di questo presidio chi ne ha più bisogno. Chi si reca a prendere le mascherine deve attestare la non autosufficienza del parente o con un certificato di invalidità o con un’autocertificazione. Per i disabili e anziani non autosufficienti impossibilitati a far effettuare il ritiro, è possibile chiamare il numero 075/8044440 e saranno i volontari della Protezione civile a recapitare le mascherine al domicilio indicato.  

L’amministrazione comunale ha deciso di distribuire le mascherine (oltre a quelle fornite dal Centro operativo regionale, anche quelle acquistate direttamente o ricevute in donazione) a determinate strutture del territorio che accolgono persone di tutte le età che vivono disagi sociali ed economici. Quindi questi dispositivi di sicurezza, utili e obbligatori nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, saranno consegnati agli istituti per disabili e alle case di accoglienza, alle case di accoglienza, alle comunità di minori, alle case famiglia e all’Ospedale.  

Il Comune inoltre fornirà gratuitamente le mascherine insieme ai pacchi alimentari che sta consegnando in tutto il territorio comunale, grazie anche alla generosità di alcuni benefattori, tramite la Protezione Civile comunale e la Croce Rossa, in stretto raccordo e coordinamento con la Caritas diocesana e le parrocchie. 

Nei prossimi giorni saranno date disposizioni, anche sulla base delle indicazioni regionali e della possibilità di approvvigionamento del numero di mascherine necessarie, per la distribuzione a tutti i cittadini che hanno oltre 65 anni. 

“Stiamo consegnando alle persone non autosufficienti la quota di mascherine assegnataci dalla Protezione civile regionale – ha affermato il sindaco Stefania Proietti – ma considerato che nel nostro territorio ci sono altre persone indigenti e fragili abbiano deciso di allargare con i nostri mezzi la platea dei beneficiari. E’ un modo questo per dare un sostegno materiale a chi, oltre alle proprie difficoltà, deve affrontare questa fase di emergenza”. 

 

08/05/2020

Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento