2 C
Bastia Umbra
6 Febbraio 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Attualità Bastia Umbra

Il Sindaco Paola Lungarotti aggiorna la cittadinanza di Bastia Umbra sulle misure adottate in seguito al Decreto emanato dal Consiglio dei Ministri Domenica 8 Marzo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ stata convocata in data odierna una conferenza stampa dal Sindaco Paola Lungarotti per   sottolineare  alla cittadinanza di Bastia Umbra le norme da seguire e  per dare comunicazione delle misure che l’Amministrazione comunale  sta adottando nell’emergenza Covid19: 

  • questa mattina, l’Amministrazione comunale,  preso atto del decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dpcm) 8 marzo 2020 ha   ordinato  la chiusura delle aree polivalenti di Borgo Primo Maggio e Via Allende ( Ordinanza n. 27 del 09 Marzo 2020); nell’ordinanza  si  sottolinea che anche in tutti i parchi e giardini pubblici del territorio del Comune di Bastia Umbra venga rispettato il  mantenimento di una distanza minima di un metro con le altre persone, così come prescritto dal DPCM del 08 marzo 2020 e dalle vigenti disposizioni in materia; la misura è stata presa  per evitare l’affollamento di bambini e ragazzi. 

L’obiettivo delle misure prescrittive è quello di salvaguardare  il più possibile la cittadinanza dal contagio; tra le regole fondamentali, è un atto di responsabilità rispettare  la distanza di un metro tra le persone oltre a tutte le altre norme igieniche. Il Sindaco ha raccomandato inoltre di avere fiducia nelle Istituzioni riportando  quanto stanno facendo l’ ente locale e  l’azienda sanitaria; la situazione è costantemente monitorata. Dobbiamo  mantenere un atteggiamento positivo e collaborativo. 

 

In conferenza stampa erano presenti il Presidente del Consiglio Comunale Giulio Provvidenza e gli Assessori i quali hanno, ognuno per le proprie competenze, hanno spiegato cosa cambia nello specifico per la cittadinanza:  

– il Presidente del Consiglio Comunale, Giulio Provvidenza, ha dato notizia di aver convocato per domani, martedì 10 marzo, la Conferenza dei Capigruppo urgente avente a tema le disposizioni per l’emergenza da Covid-19 che devono tenere i Consiglieri per l’espletamento del loro compito;  

-l’Assessore Valeria Morettini (Bilancio, Commercio e Polizia locale) ha comunicato che il mercato settimanale proseguirà tenendo conto delle stesse prescrizioni degli esercizi commerciali fissi; la Fiera di Primavera è invece sospesa in quanto ricadente negli “eventi” vietati dal decreto dell’8 marzo 

-l’Ass. Filiberto Franchi (Sport, Anagrafe e Demografici, Stato Civile) ha comunicato che la piscina comunale rimarrà aperta in quanto si è fatta garante dell’applicazione delle norme del DPCM; le Associazioni sportive hanno invece sospeso le attività come richiesto; 

  in rappresentanza di alcune palestre del  settore  del territorio comunale e del limitrofo Comune di Assisi – S.M.Angeli ha parlato  la signora Barbara Carli, titolare di una delle attività sportive del comprensorio comunale ed extra –comunale  per comunicare  che alcune  palestre private di Bastia Umbra e dintorni, mostrando  grande sensibilità verso la sicurezza degli utenti e spirito  di collaborazione hanno deciso di sospendere le proprie attività;  

-l’Ass. Daniela Brunelli (Sociale e Servizi Scolastici) ha confermato che il settore delle scuole è costantemente monitorato e che ogni precauzione di sanificazione è stata presa nei riguardi della scuola dove si è verificato direttamente  il problema;  

 

A partire da domani, saranno affissi nel territorio comunale dei manifesti riportanti le norme e le prescrizioni del decreto ministeriale dell’ 8 marzo affinchè tutti i cittadini possano prenderne atto. 

  Il Sindaco ricorda:  

 

– a tutti gli esercizi commerciali di applicare le regole del DPCM  (già loro comunicate dalle Ass. di categoria, sollecitate dall’amministrazione comunale) 

–  si raccomanda fortemente  agli stessi  esercizi commerciali di organizzare l’accesso dei clienti con modalità contingentate; ricordiamo che  il decreto prevede sanzioni in caso di violazioni delle prescrizioni fino alla sospensione dell’attività (per settore di ristorazione e bar); qualsiasi inaugurazione di attività commerciale deve attenersi scrupolosamente al decreto ministeriale; 

– sempre da decreto ministeriale sono stati sospesi i matrimoni civili e le cittadinanze e regolamentate le cerimonie funebri 

 

sul sito www.comune.bastia.pg.it nella sezione dedicata nella homepage/nuovo coronavirus tutte le info per appuntamenti con uffici comunali, normative e aggiornamenti per la cittadinanza. 

Promemoria – Misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus COVID-19 

da seguire scrupolosamente: 

  1. a) lavarsi spesso le mani con acqua e sapone e con gel a base alcolica;
  2. b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
  3. c) evitare abbracci e strette di mano;
  4. d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;
  5. e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
  6. f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri;
  7. g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  8. h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  9. i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
  10. l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
  11. m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate

 

Bastia Umbra, 09 Marzo 2020                                                   

Ufficio Stampa del Sindaco 

 

Lascia un commento