4.5 C
Bastia Umbra
6 Febbraio 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Attualità

ASSISI, GARRONE (ERG) SU FRIDAYS FOR FUTURE: «FONDAMENTALE CONTRIBUTO GIOVANI. GOVERNI E INDUSTRIA VERSO NUOVI MODI DI PRODUZIONE PER CONTRASTARE CAMBIAMENTI CLIMATICI».

«Bene l’attenzione dei ragazzi sui temi ambientali, ma industria e governi possono fare anche di più». Il presidente ERG e Sole 24 Ore, Edoardo Garrone, in occasione della sua partecipazione all’assemblea generale di Confindustria Umbria, ha approfittato per un saluto al Sacro Convento di Assisi. Dopo l’incontro in Basilica con il Custode, padre Mauro Gambetti, Garrone è stato intervistato dal direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, Padre Enzo Fortunato. In occasione degli scioperi per il clima del 27 settembre, Garrone ha risposto a una domanda sul movimento giovanile Fridays For Future. Il presidente ERG ha detto: «Un conto è l’attenzione e la sensibilizzazione ai problemi ambientali, altro conto è sapere cosa fare e chi può farlo».

«I ragazzi – spiega Garrone – possono già fare qualcosa. Pensiamo al problema delle plastiche non riutilizzabili, le bottigliette di plastica: basta bere l’acqua dalle borracce per eliminare tantissime bottiglie all’anno». «Ma – aggiunge il presidente ERG – l’industria e i governi possono fare molto di più».

«I governi – prosegue Garrone – stanno investendo tantissimo. Ci sono accordi intergovernativi molto importanti, come l’accordo di Parigi COP21. Alcuni grandi Paesi, come gli Stati Uniti, sono rimasti fuori, ma sono sicuro che rientreranno». «Da quell’accordo si prevedono finanziamenti pubblici per innovare il modo di produrre, così da ridurre i consumi non necessari e avere un impatto sull’ambiente positivo o meno negativo, contrastando i cambiamenti climatici», conclude Garrone.

Sala Stampa – Basilica San Francesco Assisi

Lascia un commento