24.5 C
Bastia Umbra
29 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Cultura

Firmato il contratto per completare il recupero dell’ex Chiesa di Sant’Angelo.

E’ iniziata la fase conclusiva per la ristrutturazione e il recupero funzionale dell’ex Chiesa di Sant’Angelo, con l’avvio del secondo stralcio dei lavori riguardanti gli impianti e le finiture.
E’ stato, infatti, firmato nei giorni scorsi il contratto  con la Società Vichi Angelo Srl, di  Castiglione d’Orcia (SI) che ha offerto un ribasso sull’importo posto a base di gara del 16,666%.
 
L’importo complessivo dell’intervento, comprensivo delle spese di progettazione, ammonterà a circa 340mila Euro. Il primo stralcio dei lavori, riguardanti la messa in sicurezza e il consolidamento strutturale dell’ex Chiesa, è costato circa 550mila euro. Era stata, infatti, danneggiata gravemente dal terremoto del 1997.
 
Nei prossimi giorni è prevista l’apertura del cantiere che prevede la realizzazione degli impianti e delle finiture, in particolare i pavimenti, gli impianti di riscaldamento e raffreddamento, oltre che di illuminazione.
I lavori dovrebbero essere terminati entro l’estate, in quanto il contratto prevede l’esecuzione delle opere in 50 giorni consecutivi a partire dalla data di consegna dei lavori.
 
Sant’Angelo, nel cuore del nucleo originale dell’antica Bastia Umbra, è  la chiesa più antica del borgo. Il Comune negli anni scorsi ha rilevato la struttura da un privato che, negli anni Sessanta del secolo scorso, l’aveva acquistata dalla parrocchia di San Michele Arcangelo.
 
Una volta restaurata l’ex Chiesa è destinata a diventare Sala convegni e mostre nel centro storico della città.
 
“Entro il 2017, dopo oltre 50 anni, Bastia Umbra potrà tornare a godere di questa struttura – rileva Catia Degli Esposti, Assessore ai Lavori pubblici -. Il significato del recupero funzionale dell’ex Chiesa va ben oltre il valore specifico della ristrutturazione e potrà rappresentare nel prossimo futuro un’occasione per vivere gli spazi e i luoghi del centro storico”.
 
 
 
Bastia Umbra, 7 luglio 2017
Ufficio Stampa del Sindaco

Lascia un commento