29.6 C
Bastia Umbra
25 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cultura

Proiezione del docufilm “Arnaldo Fortini francescano senza saio”.

ORE 18.00 SABATO 24 GIUGNO 2017.
ASSISI, PALAZZO BONACQUISTI, PIAZZA DEL COMUNE
 
PROIEZIONE DEL DOCUFILM “ARNALDO FORTINI FRANCESCANO SENZA SAIO”
 
 
ORE 22.00. ASSISI. PARTENZA DA VIA SAN RUFINO
SERENATE DI CALENDIMAGGIO CON LA COMMEDIA HARMONICA PER VIE e  VICOLI DEL CAPOLUOGO
 
Un grande evento nell’ambito del progetto “Assisi rinnovata. Arnaldo e Gemma Fortini”:
Sabato 24 giugno Presentazione del docufilm “La vita di Arnaldo Fortini francescano senza saio”
 
 
Assisi, 22 giugno 2017 – Uno straordinario appuntamento con il pubblico avrà luogo sabato 24 giugno 2017, ore 18.00,  presso palazzo Bonacquisti, sede della Fondazione Cassa Risparmio di Perugia, in piazza del Comune di Assisi, cui seguirà alle ore 22.00, con partenza da Piazza San Rufino, l’appuntamento canoro” Serenate di Calendimaggio” con la Commedia Harmonica.
Due significative manifestazioni nell’ambito  degli eventi dedicati alle figure dei concittadini Arnaldo e Gemma Fortini, nell’ambito di un progetto triennale 2017/2019 realizzato dal Comune con il sostegno della Fondazione Cassa Risparmio di Perugia.
Il filmato di Arturo Sbicca “ La vita di Arnaldo Fortini francescano senza saio”costituisce un prodotto visivo assai efficace per la conoscenza non solo dell’illustre personaggio e della sua famiglia, ma anche della storia della città di Assisi e del suo territorio, oltre che dei tanti cittadini che hanno contraddistinto la vita della serafica città nell’arco di circa un settantennio del secolo scorso. Un lavoro ricco di documenti rari o dimenticati, alternati a foto e film d’epoca inediti, un “documentario”,insomma, dalle notevoli capacità evocatrici.
La successiva passeggiata, con inizio alle ore 22.00 da piazza san Rufino per le strade della città con le Serenate di Calendimaggio, a cura dell’insieme vocale Commedia Harmonica, accompagnerà cittadini e ospiti con un ricco repertorio musicale della tradizione canora assisana.
 
 
Paola Gualfetti

Lascia un commento