22.9 C
Bastia Umbra
29 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Umbriafiere e Fa' la cosa giusta! Umbria confermano la collaborazione. Già diverse le adesioni alla IV edizione della fiera.

Molte le novità dell’edizione 2017, in programma dal 6 all’8 ottobre

Confermata la collaborazione tra l’Umbriafiere e la fiera dedicata agli stili di vita sostenibili. Fa’ la cosa giusta! Umbria torna per la sua IV edizione nei padiglioni del centro fieristico di Bastia Umbra. Dal 6 all’8 ottobre tre giorni di eventi gratuiti e la mostra-mercato con il meglio dei prodotti e servizi per una vita all’insegna del benessere e della sostenibilità. E ad un mese dall’apertura delle vendite degli spazi espositivi sono già una cinquantina le aziende iscritte: chi volesse partecipare può trovare tutte le informazioni sul sito www.falacosagiustaumbria.itTante le novità in programma per la fiera che, alla sua terza edizione, quella dell’anno scorso, ha registrato numeri importanti e che ha visto il plauso e il forte interesse di pubblico, aziende, produttori, operatori e istituzioni. Grazie anche a un processo partecipato e aperto che continua a coinvolgere molti degli attori della società civile regionale.

La scorsa edizione di Fa’ la cosa giusta! Umbria, patrocinata dalla Regione Umbria e dal Comune di Bastia Umbra, si è chiusa con oltre 13.000 presenze. Un dato che conferma la bontà della formula della kermesse, che unisce in un unico spazio temi, contenuti, promozione e vendita di prodotti e servizi sostenibili. 

Lazzaro Bogliari

La mostra mercato ha visto la partecipazione di oltre 250 aziende, in rappresentanza di un tessuto economico e sociale sempre più vivo. Nella tre giorni si sono alternati, inoltre, 200 appuntamenti (tutti gratuiti) tra conferenze, seminari tecnici, momenti ludici, laboratori, workshop, degustazioni, show cooking.

Per informazioni su come partecipare alla quarta edizione in programma dal 6 all’8 ottobre 2017: espositori@falacosagiustaumbria.it

 29/05/2017

Giorgio Vicario

Ufficio stampa Fa’ la cosa giusta! Umbria

Lascia un commento