30.8 C
Bastia Umbra
14 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

Riqualificare i territori colpiti da sciagure. L'artefice della rinascita di New Orleans racconta la sua esperienza a Perugia, guardando al dopo sisma.

Edward Blakely, già Direttore del Dipartimento di City and Regional Planning presso la University of California ha guidato la ricostruzione delle aree colpite da alcuni dei più gravi disastri umani e ambientali di tutti i tempi, come l’Uragano Katrina e l’attacco dell’11/09 a New York.


Ha guidato la riqualificazione delle aree colpite da alcuni dei più gravi disastri – causati dall’uomo o dalla natura – di tutti i tempi, come l’Uragano Katrina a New Orleans e l’attacco dell’11 settembre 2001 a New YorkEdward Blakely, già Direttore del Dipartimento di City and Regional Planning presso la University of California, arriverà a Perugia per un incontro, promosso da Sinistra Italiana, in programma venerdì 7 aprile, alle 16.30, nella Sala della Partecipazione di Palazzo Donini. Un pomeriggio di confronto in cui, partendo dall’esperienza umana e professionale di Berkley, si rifletterà su alcune fondamentali questioni che riguardano i processi di rigenerazione, sociale e urbanistica, dei territori vittime di gravi sciagure. Quali modelli risultano vincenti? Che scorciatoie pericolose sono da evitare? Quanto è importante il coinvolgimento dei cittadini nelle scelte e nelle pratiche necessarie a ripartire dopo una catastrofe? Negli ultimi cinquant’anni si sono infatti susseguiti diversi modelli e tecniche di gestione dell’emergenza, alcuni più gerarchici, altri più democratici, alcuni volti a ricostruire l’edificato, altri pensati per riattivare le comunità territoriali ed oggi più che mai, anche nei territori colpiti dai terremoti dei mesi scorsi, è necessario intervenire in un modo che sia allo stesso tempo efficace e virtuoso.


 

05/04/2017

Ufficio stampa Sinistra Italiana – Umbria

Filippo Costantini
Mg2 comunicazione – studio associato

Lascia un commento