27.8 C
Bastia Umbra
16 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Sport

Limmi School Volley Bastia: 3 punti fondamentali da Castelfranco.

Continua a tappe forzate la marcia delle ragazze di coach Sperandio, che riesce ad imbrigliare una Videomusic-Figline Castlefranco di Sotto che non ha più nulla da chiedere al campionato per questa stagione.
3 punti carichi di ossigeno per la Limmi, che permettono a capitan Tosti e compagne di dirigersi verso il centro della classe, interponendo Cesena tra sé e le ultime della classe e agguantando San Giustino al nono posto della graduatoria.
Sarà fondamentale, adesso, approfittare del periodo positivo per strappare il bottino pieno anche a Reggio Emilia, nel prossimo impegno, per ipotecare una situazione ottimale di classifica.
Best scorer dell’incontro Francesca De Bellis, per la Videomusic, con 22 realizzazioni, ben assistita dalla compagna Giulia Caverni; per la Limmi funziona bene il tridente Cruciani(17), Valentini(15), Meniconi(17).
E dire che era partita male per la Limmi, che aveva pagato un certo timore reverenziale all’ingresso sul terreno di gioco, nei confronti di Castelfranco che non fa onori di casa, partendo subito forte per cercare di imporre il proprio ritmo.
Primo set tutto all’inseguimento per Cruciani e le altre, che rimangono dietro di 3 punti da subito (8-5) e che non riescono a recuperare nel corso del parziale, che si assicura il sestetto di casa (25-21).
Dopo la doccia fredda del primo set, la Limmi si sveglia dal torpore: Meniconi e Valentini scaldano i motori e tengono dietro le rivali, prendendo il largo nella fascia centrale del secondo set (11-16).
Non arriva la reazione delle ragazze di casa, con la School Volley che puó allora allungare, rimettendo in equilibrio il match (17-25).
Il terzo set è sicuramente il più entusiasmante dell’incontro, con uno schema di sorpassi e contro-sorpassi da Formula 1, dopo il vantaggio iniziale accumulato dalla Limmi, premiata dall’inerzia della gara tornata a proprio favore (4-8); la Videomusic non ci sta e De Bellis sale in cattedra, risultando a tratti imprendibile e consentendo alle compagne di ribaltare il vantaggio dalla propria parte di campo (16-12). Sembra averne di più il sestetto di casa, ma una Limmi mai doma si affida all’esperienza e all’astuzia della centrale Cristina Cruciani, che prende per mano le compagne e riporta la partita in campo, fino ad uno spettacolare finale ai vantaggi, che vede trionfare la Limmi solo a quota 28 (26-28).
Accusa il colpo la Videomusic, che non riesce a riprendere le fila dell’incontro; le ragazze della School Volley Bastia insistono con il piede sull’acceleratore mettendo da parte subito un cospicuo vantaggio (3-8).
Prova allora una timida reazione il sestetto di coach Menicucci, ma la Limmi scappa (10-16), concedendo solo un illusorio colpo di reni e d’orgoglio alle avversarie (18-21), ma le atlete umbre decidono che è ora di chiudere il match e si impongono (18-25).
VIDEOMUSIC FIGLINE CASTELFRANCO DI SOTTO – LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA = 1-3 (25-21; 17-25; 26-28; 21-25)
VIDEOMUSIC-FIGLINE CASTELFRANCO DI SOTTO: Martone 8, Tamburini (L), Santerini 9, Andreotti 5, De Bellis 22, Caverni 16, Mutti 6, Lippi, Mannucci. N.e.: Pecene, Puccini.
All.: Alessandro Menicucci; ass.: Nicola Ficini
LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA: Valentini 15, Cruciani 17, Marcacci 1, Castellucci 8, Piccari (L), Tosti 5, Gallina, Nana 3, Ceccarelli 2, Meniconi 17, Ribelli. N.e.: Pici (L2), Patrignani, Patasce. All.: Gian Paolo Sperandio; ass.: Fabrizio Raspa.
Videomusic: (b.s. 9; v. 0; ricez. pos. 76%; prf. 57%; attacco 32%; errori 9; muri 5)
Limmi: (b.s. 3 ; v. 2; ricez. pos. 70%; prf 48%; attacco 33%; errori 14; muri 9).
26/03/2017
Ufficio Stampa Limmi School Volley Bastia

Lascia un commento