19.8 C
Bastia Umbra
11 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Interventi di adeguamento dell’Ambulatorio Veterinario pubblico decisi dalla Giunta comunale su richiesta della USL Umbria 1.

Non sempre le decisioni della Giunta comunale, quando ci sono le condizioni per assumere determinazioni rapide, devono seguire procedure lente e condizionate dalla burocrazia. Un esempio positivo nei giorni scorsi con la delibera di adeguamento dei locali dell’Ambulatorio veterinario pubblico di Bastia Umbra, avente sede nella zona industriale del capoluogo vicino ad Umbriafiere.
 
La richiesta del Dipartimento prevenzione servizio Veterinario sanità animale della USL Umbria 1 è arrivata all’Amministrazione comunale di Bastia Umbra il 24 febbraio, è stata esaminata dal Settore Lavori pubblici del Comune che ha preparato in pochi giorni la proposta di delibera. La Giunta,  giovedì 9 marzo, ha valutato la situazione, giudicando positivamente le considerazioni dell’Ufficio comunale, quindi ha approvato seduta stante la decisione che autorizza l’intervento.
 
Le condizioni dell’Ambulatorio veterinario pubblico, secondo le esigenze segnalate dalla USL, necessitano di interventi di adeguamento alle norme vigenti per far fronte all’incremento delle attività che vi sono svolte.
Il resoconto delle attività dell’Ambulatorio veterinario di Bastia attesta che nel 2016 sono stati eseguiti: 86 interventi per la sterilizzazioni di cani; 250 per sterilizzazione gatti; altri interventi chirurgici 37; interventi di personale medico veterinario presso il canile comprensoriale di Assisi Ponterosso 87; visite cliniche chirurgiche ai cani sono state 98, mentre quelle ai gatti 109; vaccini di cani 180, di gatti 31; test diagnostici 125, mentre l’identificazione di profilassi cani catturati e affidati 116.
 
La struttura esistente, segnalava la USL 1, manca di: una sala d’aspetto idonea; un locale per la degenza degli animali d’affezione sottoposti a trattamenti sanitari, un locale per gli adempimenti amministrativi e un magazzino per il deposito dei materiali di consumo.
I locali da destinare alle funzioni richieste sono al piano terra della palazzina comunale, in via della Nazioni e per essere utilizzati come ambulatorio pubblico veterinario necessitano di alcun interventi (parete in cartongesso, battiscopa, allacci per installazione lavabi, sostituzione sanitari e rubinetterie, oltre alla tinteggiatura delle pareti) che verranno realizzati dalle ditte aggiudicatarie di contratti-quadro con il Comune e altri lavori a cura della squadra tecnica comunale.
 
“Il servizio veterinario ha sede nel nostro Comune – ricorda l’Assessore ai Lavori pubblici Catia Degli Esposti- perché a Bastia Umbra per tanti anni ha operato un efficientissimo mattatoio comunale. Oggi,  la situazione è cambiata, tuttavia, nell’ambulatorio veterinario vengono svolti servizi essenziali per la cura e l’assistenza agli animali domestici, che è un’esigenza diffusa e anche molto sentita dalla cittadinanza, non solo di Bastia. Questi ed altri motivi hanno spinto la Giunta a trovare la migliore soluzione possibile ed in tempi rapidi”.,
 
 
Bastia Umbra, 14 marzo  2017
Ufficio Stampa del Sindaco
 

Lascia un commento