23 C
Bastia Umbra
14 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

Giorno del Ricordo: Assisi ha ricordato i martiri delle foibe.

Venerdì 10 febbraio anche Assisi ha ricordato i Martiri delle foibe per non dimenticare le 15.000 vittime e i 350.000 esiliati dalla Dalmazia nell’immediato dopoguerra: hanno reso accorata testimonianza LUIGI GIUSEPPONI e RAFFAELLA PANELLA, entrambi di origine istriana, le cui famiglie vissero la dolorosa esperienza dell’esodo. Ha preso poi la parola ERALDO MARTELLI per una commossa commemorazione del concittadino Capitano RENZI GIOVANNI  (1879- 1942)       Medaglia d’Oro al V.M. “alla memoria”.
Questo autentico eroe era nato ad Assisi il 12 aprile 1879 da Alfonso e Lucia Vitaloni. Con il diploma magistrale si era trasferito a Campobasso per l’esercizio dell’insegnamento. Qui fu assegnato al 147° Battaglione della Milizia Territoriale e il 25 dicembre 1917 inviato al fronte presso la Brigata di fanteria “Ravenna” per partecipare alle operazioni conclusive della I Guerra Mondiale. Congedato nel 1941, nello stesso anno chiese di essere destinato in Dalmazia insieme alla consorte Francesca Accordino per insegnare alle locali popolazioni italiane. Il 14 giugno 1942 è  sequestrato in Slovenia da miliziani serbi che, dopo aver torturato, seviziato ed ucciso la moglie, lo fucilano il 17 dello stesso mese. Nella motivazione della Medaglia d’oro si legge che davanti al plotone di esecuzione cantava gli inni della Patria e offriva il nudo petto al piombo nemico. Questo fulgido esempio di eroismo e di patriottismo è ricordato da una lapide apposta sull’edificio delle Scuole Elementari di Castel San Lorenzo (Sa), ultima sede di servizio in Italia dei due coniugi.
Il Comitato 10 febbraio, costituto in Assisi quando nel 2004 il Parlamento ha dichiarato il Giorno della Memoria quale pagina tra le più tristi della storia italiana, sotto la regia di Gabriele Valecchi ha coinvolto la cittadinanza che ha partecipato alla deposizione di una corona mentre venivano eseguiti l’Inno Nazionale e il Silenzio Fuori Ordinanza La presenza di alcuni esponenti politici tra cui Stefania Verrusio e Federico Pulcinelli.
11/02/2017
Pio de Giuli

Lascia un commento