19.8 C
Bastia Umbra
11 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Cultura

La Fisica applicata alla Medicina ha aperto il ciclo di incontri dell’Università Libera con il mondo della Scienza

Grande partecipazione ha registrato il primo dei tre incontri sul ‘Percorso nel mondo della fisica’, organizzato dall’Università Libera di Bastia Umbra in collaborazione con l’Ateneo dei Perugia.
L’incontro aperto alla cittadinanza, mercoledì 11 gennaio, si è svolto nella Sala della Consulta del Comune.
E’ intervenuto il prof. Leonello Servoli, del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia e docente al Polo universitario di Medicina e Chirurgia da Terni,  per illustrare il tema: “Applicazioni di modelli e teorie fisiche nell’ambito della diagnostica e terapia medica”, che ha suscitato grande interesse tra i partecipanti. Il relatore ha compiuto un interessante excursus sulle tecniche e modalità applicative della fisica alla medicina e, richiamando i principi della fisica, dalle origini alle più moderne scoperte, ha spiegato come tanti esami e terapie, entrati nell’uso comune, abbiano alla base una complessità di ricerca e di sperimentazione che è poco conosciuta al di fuori del mondo scientifico e accademico.
Quest’anno l’Università Libera ha avviato un’importante collaborazione con l’Ateneo di Perugia, iniziata a novembre 2016 con il primo incontro della serie a cura del prof. Antonio Pierri, Dipartimento Scienze agraria, che ha trattato un argomento di primaria importanza come ”L’evoluzione agraria in Umbria fino ai giorni nostri”.
“Gli incontri promossi con l’Università di Perugia – rileva l’Assessore comunale alla Cultura Claudia Lucia – sono iniziative culturali e scientifiche di notevole qualità ed interesse, che ampliano il panorama dell’offerta formativa di Unilibera. L’ultimo incontro, che ha inaugurato la serie dedicata alla fisica, è stato un grande successo di pubblico, ma non di giovani. Auspichiamo che le scuole del territorio vogliano utilizzare i prossimi due incontri aperti al pubblico per offrire agli studenti l’opportunità di conoscere e approfondire temi di grande interesse scientifico e culturale”.
Il prossimo appuntamento è previsto giovedì 26 gennaio 2017, alle ore 15,30 (stessa sede) su: “Le onde gravitazionali, cento anni dopo le previsione di Einstein: Un nuovo sguardo sull’universo”.
Si tratta di un’importantissima scoperta fatta nel 2016 e frutto del lavoro di ricerca di gruppi di studio europei e statunitensi, alla quale ha partecipato attivamente, con un proprio ruolo specifico, il Dipartimento di Fisica dell’Ateneo perugino.
 
Bastia Umbra, 16 gennaio 2017
Ufficio Stampa del Sindaco
 

Lascia un commento