31.1 C
Bastia Umbra
7 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

Serafico di Assisi e Nisonger Center, possibile una partnership tra le due eccellenze.

Assisi, 14 dicembre 2016 – Il Serafico di Assisi potrebbe sviluppare una partnership con il Nisonger Center (un Centro di eccellenza della Ohio State University nel campo delle disabilità dello sviluppo: lo annuncia il direttore sanitario del Serafico, Sandro Elisei. Di questa potenziale collaborazione tra il Serafico di Assisi e il Nisonger Center si è discusso durante la visita di Marc J. Tassé, direttore del dipartimento di psicologia e psichiatria del Nisonger Center (University Center for Excellence in Developmental Disabilities) della Ohio State University, e Past President dell’American Association on Intellectual and Developmental Disabilities.

Il professor Tassè è stato visiting researcher del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione all’Università degli Studi di Perugia, in virtù di un finanziamento di mobilità in entrata per ricercatori internazionali di chiara fama.

Tassé, che ha 25 anni di esperienza in attività clinica e di ricerca con bambini/adolescenti con disabilità intellettiva, disturbo dello spettro autistico e altre disabilità dello sviluppo, nella sua visita al Serafico è stato accompagnato da Giulia Balboni, professore associato di Psicometria all’Università degli Studi di Perugia e dal 2013 Fellow dell’American Association on Intellectual and Developmental Disabilities che ha portato Tassé in Italia.

 

In occasione della visita, sono state individuate le strategie per dare inizio ad un possibile studio multicentrico finalizzato a migliorare i criteri di appropriatezza e di efficacia nel trattamento soprattutto dei disturbi del comportamento di persone con disabilità, che rappresentano una delle attuali emergenze sanitarie in campo internazionale.

 

 

 

 

SERAFICO

Il Serafico, fondato nel 1871, è un modello di eccellenza italiana ed internazionale nella riabilitazione, nella ricerca e nell’innovazione medico scientifica per i ragazzi con disabilità plurime. Convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale per trattamenti riabilitativi residenziali, semiresidenziali ed ambulatoriali, il Serafico accoglie e cura ogni giorno 150 pazienti, provenienti da tutto il territorio nazionale, per un totale di 10.895 trattamenti riabilitativi e 12.322 trattamenti educativi-occupazionali all’anno (dati 2015). In una superficie complessiva di circa 10.000 mq, posta su di un’area di 40.000 mq, sono disponibili 70 posti letto in regime residenziale, 20 posti letto in regime semi-residenziale, oltre ad un servizio ambulatoriale e di valutazione diagnostica-funzionale. Le persone al servizio degli utenti sono 267: circa 170 tra collaboratori e dipendenti e un centinaio di volontari, che mettono in campo non solo capacità e competenze, ma anche un “capitale di umanità” in grado di entrare in sintonia con i pazienti.

14/12/2016

Stefano Malfatti
Direttore Comunicazione e Raccolta Fondi
Istituto Serafico Assisi

Lascia un commento