21.1 C
Bastia Umbra
19 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

L’Inno Akathistos nella Basilica papale di Santa Maria degli Angeli.

Presso il monastero delle Clarisse Ss. Annunziata di Terni, mercoledì 7 dicembre alle ore 21,00 si pregherà alla vigilia dell’Immacolata con il “Canto dell’Akathistos” famoso inno della Chiesa Ortodossa alla Vergine Maria.

Ricordiamo che anche nella Basilica papale di Santa Maria degli Angeli, come ogni anno, alle 21.15 del 7 dicembre verrà pregato lo stesso Inno animato dalla ricca corale guidata da p. Maurizio Verde. La celebrazione sarà presieduta da S. Ecc. Mons. Paolo De Nicolò, Reggente emerito della Casa Pontificia, e per chi non potrà essere presente in Basilica potrà essere seguito in diretta streaming tramite la WebTV della Porziuncola, oppure live sulla nostra pagina Facebook.

Akathistos si chiama per antonomasia l’inno liturgico del secolo V, che fu e resta il modello di molte composizioni innografiche e litaniche, antiche e recenti.”Akathistos” non è il titolo originario, ma una rubrica:”a-kathistos” in greco significa “non-seduti”, perché la Chiesa ingiunge di cantarlo o recitarlo “stando in piedi”, come si ascolta il Vangelo, in segno di riverente ossequio alla Madre di Dio.

La struttura metrica e sillabica dell’Akathistos si ispira alla celeste Gerusalemme descritta dal cap. 21 dell’Apocalisse, da cui desume immagini e numeri: Maria è cantata come identificazione della Chiesa, quale “Sposa” senza sposo terreno, Sposa vergine dell’Agnello, in tutto il suo splendore e la sua perfezione.

 06/12/2016

fr Pasquale Berardinetti
Ufficio Comunicazioni dei Frati Minori di Umbria e Sardegna

Lascia un commento