27.8 C
Bastia Umbra
16 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Sport

Block Devils a Padova alla ricerca del settebello.

Reduci da sei vittorie consecutive, i bianconeri scendono in campo domani alle ore 18:00 per la seconda di ritorno nel sold out della Kioene Arena contro i padroni di casa di coach Baldovin. Bernardi vuole una prova di carattere e maturità dei suoi e mette in guarda sulle insidie del match: “Partita da temere. Padova viene da un striscia non positiva per cui metterà in campo una reazione agonistica molto importante. Poi giocare contro di noi, contro un avversario ambizioso e forte amplifica il discorso perché tutti vogliono fare il massimo e mettersi in mostra”. Circa centocinquanta i Sirmaniaci al seguito. –

PERUGIA – Nuova trasferta alle porte per la Sir Safety Conad Perugia.

Dopo i due match casalinghi consecutivi di Superlega con Milano e Piacenza, i Block Devils (dopo l’ultima rifinitura al PalaEvangelisti programmata in mattinata) salgono oggi pomeriggio sul pullman con direzione Padova dove domani pomeriggio alle ore 18:00 affronteranno i padroni di casa della Kioene per la seconda giornata di ritorno di campionato.

È una Sir col vento in poppa quella che si presenta alla Kioene Arena. I bianconeri, reduci da sei vittorie consecutive in campionato, stanno attraversando un periodo di ottima forma confermato, come spiegava ieri anche Dore Della Lunga, da un bel gioco in campo. La striscia aperta ha portato entusiasmo e soprattutto molta convinzione e sicurezza nei meccanismi bianconeri con i ragazzi intenzionati a prolungare la serie domani contro la Kioene.

Ci sarà, ormai piacevole costante nelle trasferte stagionali della Sir, una Kioene Arena esaurita in ogni ordine di posti. Quattromila biglietti venduti con largo anticipo faranno da cornice al match di domani a dimostrazione dell’interesse e dell’entusiasmo che provocano i Block Devils in ogni palazzetto d’Italia. Non mancheranno ovviamente i Sirmaniaci! In 150 circa si muoveranno domattina di buon’ora da Perugia per dar manforte ai Block Devils e per dar sfogo alla loro smisurata passine per la pallavolo e per la Sir.

Sono ovviamente concentrati esclusivamente su questioni di campo Lorenzo Bernardi ed i suoi giocatori. Non dovrebbero esserci novità di formazione nella metà campo bianconera con “Mister Secolo” che ha fatto lavorare molto la squadra su aspetti di tecnica individuale e sull’affinamento dei meccanismi in fase break e che ieri in conferenza stampa ha messo in guardia tutti sulle insidie del match:

“È una partita da temere. Padova viene da un striscia non positiva per cui metterà in campo una reazione agonistica molto importante. Poi giocare contro di noi, contro un avversario ambizioso e forte amplifica il discorso perché tutti vogliono fare il massimo e mettersi in mostra. Per cui ci dobbiamo aspettare un grande approccio alla partita di Padova. Da un punto di vista più tecnico, sicuramente loro spingeranno molto in battuta per metterci in difficoltà. Ho visto la gara d’andata e per una parte del match lo hanno fatto bene. Ma come dico sempre, dobbiamo guardare soprattutto nella nostra metà campo e preoccuparci della qualità di gioco che riusciremo ad esprimere. Ne abbiamo molta, abbiamo molte soluzioni e tanti giocatori che possono interpretare più ruoli per cui assolutamente occhi sul nostro campo”.

Tutti a disposizione in casa Kioene Padova per il match di domani. Coach Baldovin recupera il regista americano Shaw (grande amico di Aaron Russell) che sarà quindi in campo in diagonale con Giannotti, Volpato ed uno tra Averill e Koncilja agiranno al centro, Maar e Fedrizzi saranno gli schiacciatori con Balaso libero.

Il servizio ed in generale un’ottima fase break sono i punti di forza di Padova che avrà negli attaccanti di posto quattro i due sorvegliati speciali ed i quattromila del palasport a soffiare alle spalle. Test importante per i Block Devils per confermarsi lontano dal PalaEvangelisti, per portare a sette il numero di vittorie consecutive in campionato e per proseguire il cammino nelle zone di vertice della classifica della Superlega.

 

PRECEDENTI

 

Sette i precedenti tra le due formazioni con cinque vittorie di Perugia e due successi di Padova.

 

EX DELLA PARTITA

 

Alexander Berger a Padova nel 2015-2016, Lorenzo Bernardi tecnico patavino nel 2009-2010.

 

DIRETTA RADIOFONICA SULLE FREQUENZE DI UMBRIA RADIO

 

Diretta radiofonica live domani da Padova a partire dalle ore 18:00 con Francesco Biancalana che racconterà Padova-Perugia sulle frequenze di Umbria Radio (a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale della Sir Safety Conad Perugia.

 

PROGRAMMAZIONE SU TEF CHANNEL

 

Tef Channel (canale 12 della piattaforma digitale), televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, approfondirà domani Padova-Perugia con il consueto post partita in onda dalle ore 22:00 circa all’interno del programma “Umbria Sport”. La replica del match andrà in onda lunedì 19 dicembre alle ore 18:00 sul canale 112 ed alle ore 23:15 sul canale 12. Martedì 20 dicembre invece, con inizio alle ore 22:30 sul canale 12 e sul canale 831 di Sky, c’è “Sottorete”, il programma di approfondimento alla giornata condotto da Marco Cruciani.

 

DIRETTA WEB SU SPORTUBE

 

Il match di domani tra Padova e Perugia sarà visibile in diretta web sui canali di Lega Volley Channel.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

 

KIOENE PADOVA: Shaw-Giannotti, Volpato-Averill, Fedrizzi-Maar, Balaso libero. All. Baldovin.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Buti, Zaytsev-Russell, Bari libero. All. Bernardi.

Arbitri: Sandro La Micela – Roberto Boris

 17/12/2016

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA

Lascia un commento