19.3 C
Bastia Umbra
9 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Strappa la collana a un’anziana Poi la fa cadere: arrestato

La vittima (settantenne di Bettona) è stata aggredita alle spalle
ASSISI – AVEVA aggredito, insieme ad un complice, un’anziana passante in pieno centro a Bastia, poi l’ha buttata a terra per rubarle la collana. Ma per il delinquente, un giovane rumeno nullafacente con precedenti di polizia, non c’è stato scampo. Il commissariato di Assisi, che si è messo sulle sue tracce, lo ha ammanettato in tempi record, assicurando alla giustizia un pericoloso criminale. Il blitz compiuto dai poliziotti, coordinati dal commissario capo Francesca Di Luca, è stato reso possibile anche grazie alla segnalazione da parte di alcuni testimoni al 113.
ARRIVATA tempestivamente sul posto, la volante del commissariato di Assisi (dopo aver prestato i primi soccorsi alla donna, una pensionata di 70 anni residente a Bettona, in stato di grande agitazione e con segni evidenti di escoriazione sul collo) si è infatti subito messa sulle orme dei balordi, fuggiti a bordo di un’auto. Grazie alle informazioni acquisite con la collaborazione dei cittadini, che erano riusciti ad appuntare la targa della vettura, i poliziotti sono riusciti a rintracciare a Perugia gli autori della rapina.
NELL’ABITAZIONE, in via della Pallotta, in uso ad una famiglia romena, dopo l’iniziale tentativo di sviare le indagini, gli agenti hanno rinvenuto all’interno del portafoglio del figlio (perfettamente coincidente con le descrizioni dell’aggressore) una parte della refurtiva: il bracciale e il ciondolo della collana della poveretta rapinata a Bastia. Per il giovane, nullafacente e con alcuni precedenti penali, è scattato l’arresto in flagranza di reato. E’ stato dunque condotto al carcere di Capanne, dove dovrà rispondere del reato di rapina. Intanto sono in corso ulteriori indagini per risalire ai suoi complici e per verificare se si sia reso autore di altre rapine.

Lascia un commento