33.7 C
Bastia Umbra
1 Luglio 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Sport

Prosegue la preparazione dei ragazzi di Grbic al match contro i polacchi di mercoledì sera.

– Prosegue la preparazione dei ragazzi di Grbic al match contro i polacchi di mercoledì sera. Il vice allenatore Fontana: “Per passare il turno dovremo giocare un’altra grande gara, con intensità e qualità di gioco, con carattere nel non mollare mai soprattutto nelle azioni lunghe”. Il Ds Rizzuto: “Si sente intorno alla squadra molta aspettativa da parte del pubblico e dei tifosi. Sono certo che la cornice del PalaEvangelisti sarà bellissima e mi auguro che possa anche essere un’arma in più a nostro favore da sfruttare” –

PERUGIA – Ultimi allenamenti di rifinitura per la Sir Safety Credito Cooperativo Umbro Perugia.

Due i giorni che separano i Block Devils del presidente Sirci dalla sfida casalinga con lo Jastrzebski Wegiel, valida come match di ritorno dei Playoffs 12 della CEV DenizBank Volleyball Champions, e cresce esponenzialmente l’attesa intorno a capitan Vujevic e compagni.

Procede infatti a gonfie vele la prevendita per il match di mercoledì sera (inizio alle ore 20:30) a dimostrazione che i tifosi bianconeri credono e sognano il passaggio del turno e la qualificazione ai Playoff 6, obiettivo davvero inimmaginabile all’inizio della Champions League.

Obiettivo peraltro ancora tutto da conquistare per i bianconeri che in questi giorni hanno lavorato duramente e con la massima concentrazione. Grbic ed i suoi ragazzi sono consapevoli che ci vorrà un’altra grande prestazione per staccare il pass per il turno successivo e che fondamentale, al pari della tecnica e della tattica, sarà avere il giusto approccio alla gara, cosa ad esempio mancata nella gara d’andata in Polonia nella quale la Sir ci ha messo un set prima di carburare.

Lo Jastrzebski, che ieri nella Plus Liga (il massimo campionato polacco) ha perso per un soffio lo scontro diretto per il terzo posto con il Gdansk, arriverà a Perugia assolutamente determinato nel ribaltare la situazione dopo la vittoria dei Block Devils giovedì scorso.

Block Devils che puntano forte sull’ottima condizione fisica generale, sulla voglia di raggiungere un traguardo che sarebbe storico per la società bianconera (alla sua prima partecipazione alla massima competizione continentale per club) e sulla spinta dagli spalti dei proprio supporters.

È Carmine Fontana, il fidato vice di Grbic, a sviscerare il match di mercoledì sotto l’aspetto tecnico-tattico:

“Nella gara d’andata abbiamo costruito la partita, dopo un inizio difficile, sul nostro attacco, che ha tenuto molto bene non solo con i due principali terminali offensivi Fromm e Atanasijevic ma con tutti, e certamente salendo di intensità e rendimento con il servizio, mettendoli in difficoltà ed aiutando la nostra fase di muro e difesa contro una squadra forte e contro un palleggiatore molto forte che sa far girare al meglio i suoi centrali e Lasko. È ancora tutto ovviamente in ballo. Diciamo che vincendo da loro ci siamo solo guadagnati il diritto di dover vincere in casa per passare, ma sappiamo che mercoledì dovremo giocare un’altra grande gara, con intensità e qualità di gioco, con carattere nel non mollare mai soprattutto nelle azioni lunghe. Lo Jastrzebski è davvero una squadra di ottima qualità che come noi cercherà i propri aggiustamenti sulla base del match d’andata e dovremo essere bravissimi per passare il turno.”.

Fa eco il direttore sportivo bianconero Bino Rizzuto:

“Giochiamo in casa e questo ci mette, considerando anche la vittoria in Polonia, nelle condizioni ottimale per fare bene. Ma sarebbe un errore grossolano pensare di aver per questo già passato il turno perché lo Jastrzebski è un’ottima squadra con ottimi giocatori, Lasko su tutti, ma anche il regista Masny e due centrali molto temibili. Credo però che il loro punto di forza principale sia il gioco di squadra e l’intercambiabilità con il tecnico Piazza che usa sempre con buoni risultati diversi cambi durante la partita. Per cui il nostro compito sarà rimanere concentrati, dare il massimo perché è una gara tutta da giocare, aggredirli subito e spostare l’equilibrio della partita dalla nostra parte. Si sente intorno alla squadra molta aspettativa da parte del pubblico e dei tifosi. Sono certo che la cornice del PalaEvangelisti sarà bellissima e mi auguro che possa anche essere un’arma in più a nostro favore da sfruttare”.

Foto Cev

 16/02/2015

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA

Lascia un commento