29.6 C
Bastia Umbra
25 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Sport

Nuova splendida impresa europea dei Block Devils! Espugnato al tie break il campo dello Jastrzebski!

– Partita mozzafiato in Polonia con la Sir che comincia al meglio il doppio confronto nei Playoffs 12. Grande equilibrio con Perugia che mette in vetrina uno stratosferico Fromm e la diagonale De Cecco-Atanasijevic. Proprio dell’opposto serbo il punto al quinto set che fa impazzire di gioia il manipolo di Sirmaniaci arrivati anche in Polonia. Mercoledì 18 al PalaEvangelisti il match di ritorno: in palio un posto nei Playoffs 6 –

PERUGIA – Grande, grandissima, immensa Sir Safety Credito Cooperativo Umbro Perugia!

I Block Devils continuano la loro finora splendida cavalcata europea ed espugnano al tie break il campo dello Jastrzebski Wegiel nel match d’andata dei Playoff 12 della CEV DenizBank Volleyball Champions League.

Partita di rara intensità agonistica e combattutissima con i ragazzi di Grbic fantastici nel reagire ad un primo set difficile e nel tie break, dominato dopo aver perso in volata la quarta frazione. Prova di carattere e di orgoglio per capitan Vujevic e compagni che dimostrano di aver abbondantemente dimenticato lo sfortunato tie break di Verona e di essere squadra capace di esprimersi ad alti livelli tecnici e di gioco.

È dunque di Perugia il primo atto del doppio confronto con la formazione polacca di coach Piazza che si è confermata compagine di ottima caratura tecnica e con delle individualità, come ad esempio l’opposto italiano Lasko, di prima fascia in campo internazionale.

Campo internazionale che continua ad essere amico dei giocatori del presidente Sirci. Un campo dove la squadra gioca una pallavolo piacevole, concreta, fatta di ottima correlazione muro-difesa e con due terminali offensivi micidiali. Sono Fromm ed Atanasijevic (50 punti in due stasera!) con il martello tedesco immarcabile per il muro avversario e fenomenale al servizio (addirittura 6 ace) e con l’opposto serbo formidabile nei palloni importanti di contrattacco. Proprio “Magnum” ha chiuso il match facendo fa impazzire di gioia il manipolo di Sirmaniaci arrivati anche in Polonia per sostenere i Block Devils. Ma ottimo è stato De Cecco, magistrale in regia e pure lui insidiosissimo in battuta (3 ace), incisiva la coppia Buti-Beretta al centro, solito dispensatore di classe capitan Vujevic, autore di 10 punti uno più bello dell’altro. Per non parlare di Fanuli che Grbic ha spedito in campo a metà del primo set al posto di Giovi in seconda linea e capace di dare stabilità alla ricezione della Sir.

Dopo due set con netto predominio prima dello Jastrzebski e poi dei bianconeri, il match è vissuto su un costante filo di equilibrio. Due parziali chiusi ai vantaggi (il terzo a favore di Perugia, il quarto a favore dei padroni di casa), poi il tie break che ha avuto lo strappo decisivo con Fromm grande protagonista e con la coppia Buti-Atanasijevic capace di contenere la rimonta avversaria fino all’urlo finale, il più bello, dopo il punto della vittoria.

Mercoledì 18 in programma la gara di ritorno al PalaEvangelisti dove sarà ancora grande battaglia e con in palio un posto nei Playoffs 6. Tutto ancora in ballo con i Block Devils chiamati a fare un altro passo storico. Con una vittoria con qualsiasi punteggio si continua, in caso di sconfitta “piena” passa lo Jastrzebski, un 2-3 con i polacchi porta al golden set. A Perugia sale già la grande attesa…

LA CRONACA

 
Sceglie i consueti sette sette Grbic con la diagonale di posto due De Cecco-Atanasijevic. Formazione annunciata anche per lo Jastrzebski Wegiel con il tecnico Piazza che punta sui martelli Quesque e Gierczynski. Si parte con il servizio out di Buti e con l’ace dall’altra parte di Lasko (2-0). Esce l’attacco di Atanasijevic con Perugia un po’ contratta (5-2). Lo Jastrzebski infiamma il pubblico con il contrattacco vincente di Gierczynski (7-2). Continuano a imperversare i padroni di casa che si portano a +7 con l’ace di Masny (10-3). La Sir si scuote dal torpore ed accorcia con l’ace di De Cecco ed il muro di Buti (10-6). Giocano meglio però i polacchi che sfruttano il contrattacco di Pajenk ed il muro di Masny per riprendere margine (16-9). Il muro dello Jastrzebski ferma Atanasijevic (19-11). La ricezione dei Block Devils è in difficoltà ed i padroni di casa hanno vita facile (23-13). Perugia prende ritmo con i punti di Vujevic, Atanasijevic e De Cecco (23-17), ma ormai il set è segnato e lo chiude l’errore al servizio di Vujevic (25-18).
Si riparte con Fanuli dentro per Giovi, come da metà del set precedente. Break dei Block Devils con Fromm, Vujevic e Atanasijevic a segno (2-6). Continua la serie di Fromm al servizio (2-8) ed in pipe (3-10). Lo Jastrzebski approfitta di due errori bianconeri ed accorcia le distanze (8-13). Al secondo timeout tecnico è sempre avanti Perugia (10-16). Ancora Fromm fa danni al servizio (11-18). L’ace di Malinowski riporta sotto i polacchi (14-18). Atanasijevic vola dalla seconda linea (15-20), ma un altro ace, stavolta di Lasko, rimette in discussione il parziale (19-21). Atanasijevic ed un muro spettacolare di Fromm su Lasko riportano a +4 la Sir (19-23). Ancora il tedesco in attacco regala il set point ai suoi (20-24). Chiude sempre lui, il “Panzer” bianconero protagonista di una frazione fantastica (21-25).
Sono due ace di Lasko ad aprire il terzo parziale (3-0). Imperversa in questa fase l’opposto italiano dello Jastrzebski (6-2). Sempre in vantaggio i padroni di casa al timeout tecnico (8-5). Lo Jastrzebski fa ancora male dai nove metri con Czarnowski (10-6). Idem dall’altra parte con Vujevic prima (10-8) e con Buti poi (11-10). Impatta la Sir con De Cecco che prima blocca a muro Lasko (13-12) e poi vince l’ingaggio sotto rete con Masny (13-13). Sorpasso Perugia con un’altra bomba al servizio di Fromm (13-14). Grande scambio pochi palloni dopo chiuso da un grande Atanasijevic (14-16). La classe di Vujevic frutta due punti in fila (14-18). Ancora il capitano per il 15-20. Torna sotto lo Jastrzebski con il primo tempo di Pajenk e l’attacco di Lasko (19-21). È lotta serrata dopo il contrattacco vincente di Quesque (21-22). La rincorsa dei polacchi si concretizza con il muro su Fromm (23-23). Set point Sir dopo l’attacco vincente di Atanasijevic (23-24). Out il servizio di Fromm, si va ai vantaggi (24-24). A segno Malinowski ed ora il set point è per lo Jastrzebski (26-25). Impatta Atanasijevic (26-26). Fuori Lasko, nuovo set point per i Block Devils (25-26). Out anche Czarnowski. Perugia va avanti di un set (25-27).
La quarta frazione parte con due missili di Fromm ed un errore di Lasko (1-4). Torna subito sotto lo Jastrzebski (3-4). Sorpasso dei padroni di casa con due attacchi vincenti in fila di Lasko e la parallela out di Atanasijevic (8-6). Balbetta la ricezione bianconera e Quesque porta a +3 lo Jastrzebski (10-7). Atanasijevic-De Cecco e Perugia torna a contatto (10-9). Si torna in equilibrio con l’ennesimo colpo vincente di Fromm (13-13). Sorpasso Sir dopo l’errore di Masny (13-14). Al secondo timeout tecnico ne hanno due di vantaggio i Block Devils per l’errore di Czarnowski (14-16). Break di 4-0 dello Jastrzebski con Lasko sempre protagonista (18-16). Si va strappi ed è il momento della Sir con Beretta (18-18). Qualche problema fisico per Fanuli, torna in campo Giovi. Si resta in parità con il punto di Atanasijevic (20-20). Beretta firma il 23-23. In rete il servizio di Fromm, set point Jastrzebski (24-23). Atanasijevic impatta (24-24). Lasko da posto quattro (25-24). L’ace di Gierczynski porta il match al tie break (26-24).
Il muro di Pajenk dà il vantaggio allo Jastrzebski in avvio di tie break (2-1). L’ace di Atanasijevic, il fallo di Wojtaszek e l’errore di Gierczynski capovolgono (2-5). Anche Fromm va a segno dai nove metri (3-7). Torna subito sotto lo Jastrzebski con Pajenk (5-7). Riparte la Sir con due pipe di Fromm (5-9). Out il primo tempo di Kosok (6-11). Fallo dubbio fischiato a De Cecco (8-11) e tiemout Grbic. Si rifa con gli interessi De Cecco smarcando senza muro Buti (8-12). Fromm in slash (8-13). Lo Jastrzebski non molla mai e torna sotto con il solito Lasko (11-13). Il muro Buti-Atanasijevic porta Perugia al match point (11-14). Chiude uno splendido attacco di Atanasijevic (11-15)!!
 
IL TABELLINO
 
JASTRZEBSKI WEGIEL-SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA 2-3
Parziali: 25-18, 21-25, 25-27, 26-24, 11-15
Durata Parziali: 24, 27, 31, 30, 18. Tot.: 2h 10’
JASTRZEBSKI WEGIEL: Masny 3, Lasko 25, Czarnowski 13, Pajenk 13, Quesque 8, Gierczynski 6, Wojtaszek (libero), Malinowski 5, Filippov, Popiwczak, Kosok. N.E.: Kanczok. All. Piazza, vice all. Dejewski.

SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA: De Cecco 8, Atanasijevic 24, Beretta 7, Buti 8, Fromm 26, Vujevic 10, Giovi (libero), Fanuli (libero), Sunder. N.E.: Maruotti, Barone, Paolucci. All. Grbic, vice all. Fontana.

Arbitri: Evgeny Makshanov – Rene Cinatl

LE CIFRE – JASTRZEBSKI: 13 b.s., 9 ace, 38% ric. pos., 23% ric. prf., 47% att., 9 muri. PERUGIA: 27 b.s., 13 ace, 57% ric. pos., 43% ric. prf., 49% att., 6 muri.

 12/02/2015

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA

Lascia un commento