34.6 C
Bastia Umbra
2 Luglio 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

Sabato 24 Gennaio, alle ore 15 presso il Park Hotel a Ponte San Giivanni Perugia, Nascono i Comiati "Noi per il Cambiamento" dell'Umbria.

19 gennaio 2015.

Sabato prossimo, 24 gennaio alle ore 15 presso il Park Hotel a Ponte San Giovanni Perugia (sino alle 20), “pomeriggio di lavoro” (pubblico) per la presentazione e costituzione dei comitati (in tutta la Regione Umbria) “noi per il cambiamento con Ricci presidente 2015”: obiettivo formare, in poco tempo, i primi 100 comitati (ad ogni coordinatore di comitato verrà rilasciato un “attestato” di impegno reciproco al cambiamento dell’Umbria).

I coordinatori dei comitati locali andranno a costituire un “organismo di riferimento regionale permanete” (dopo le elezioni diventerà una “consulta regionale” per il governo dell’Umbria) vicino alle persone e ai territori, affinché in ogni comune, e in ogni paese, si possano “accorciate la distanza”, fra la gente e le istituzioni, per risolvere problemi locali e generali nonché  “crescere insieme”.

Siamo, di fatto, al superamento del modo “classico” di aggregarsi in partiti tornando ai “valori antichi” di dialogo fra le persone anche utilizzando la tecnologia multimediale per “tenersi sempre connessi e collegati” (la nuova materia prima, in futuro, sarà la capacità di “mettere insieme” persone e luoghi).

Sul piano politico il 24 gennaio sarà il “punto di non ritorno” in quanto dalla settimana successiva, mentre si amplierà il numero di comitati in tutta la Regione, comincerà la firma e accettazione delle candidature nelle tre liste civiche (Per l’Umbria Popolare, Cambiare in Umbria e Ricci Presidente: dai primi riscontri la coalizione “Ricci presidente” può vincere con un “consenso molto trasversale”).

Claudio Ricci

Lascia un commento