27.8 C
Bastia Umbra
27 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Sport

Atanasijevic show! Il cuore dei Block Devils batte al tie break Latina.

– L’opposto bianconero ne mette 38 e trascina i compagni contro la Top Volley. Sotto 1-2, Perugia risale grazie anche agli innesti di Barone e Sunder e fa suo un concitato tie break con il muro vincente proprio di Barone. Periodo senza tregua: tra tre giorni si gioca ancora ad Ankara per l’ultima della Pool G di Champions –

PERUGIA – Il grande cuore della Sir Safety Credito Cooperativo Umbro Perugia ha la meglio sulla Top Volley Latina. I Block Devils vedono le streghe sotto 1-2, poi le mosse di Grbic (dentro Barone e Sunder) ed un fenomenale Atanasijevic capovolgono il match portando, dopo un tie break al cardiopalma, due punti in classifica alla Sir. Il solito buon pubblico del PalaEvangelisti, con una rappresentanza di supporters giunti da Latina, ha potuto gustarsi una bella pallavolo e lo spettacolo che solo il grande volley sa offrire. Mvp indiscusso Aleksandar Atanasijevic che ha chiuso con 38 punti (52% in attacco e 3 ace) e che, dal quarto set in avanti, si è caricato sulle spalle i propri compagni imbeccato assiduamente da De Cecco. Buono anche il contributo delle forze fresche Barone, Sunder e Paolucci in una serata dove le fatiche di Champions di due giorni fa si sono fatte sentire. Latina si è confermata squadra ostica e di ottimo livello con Skrimov stasera capace di attacchi di ottima fattura. Il concitato tie break ha infiammato il palasport con Perugia avanti fino al 13-11, latina capace di arrivare al match point (13-14) per poi cede ai tre punti consecutivi di De Cecco, Atanasijevic e Barone (16-14).

I due punti confermano Perugia al quinto posto provvisorio e valgono la prima affermazione in SuperLega del 2015. Il fitto programma di gennaio non concede soste ai Block Devils che sono in pratica già in partenza per Ankara per l’ultimo turno della Pool G di Champions di martedì sera.

Da segnalare prima del via due belle iniziative con il presidente della Sir Gino Sirci che ha consegnato a Leonardo Cenci e all’Associazione Avanti Tutta Onlus un assegno di € 3.600, ricavato dei quarti di Coppa Italia con Verona dello scorso 6 gennaio, e con l’ex bianconero Andrea Semenzato omaggiato dai Simaniaci a ricordo delle due stagioni passate a Perugia.

LA CRONACA

 Grbic propone, a differenza di giovedì, capitan Vujevic in posto quattro in diagonale con Fromm. Formazione tipo per Latina con Rauwerdink-Urnaut coppia di martelli. È subito break degli ospiti con Starovic (0-2). Con Fromm al servizio (un ace) Perugia ribalta (5-4). Nuovo allungo ospite con Urnaut (6-8), ma la pipe di Fromm ristabilisce l’equilibrio (8-8). Si prosegue in equilibrio fino al primo timeout tecnico. Ci arriva in vantaggio Latina con il punto di Rauwerdink (11-12). Sale in cattedra Atanasijevic (ace e contrattacco) ed il muro di De Cecco vale il +3 (15-12). Vantaggio immutato dopo il colpo a segno di Atanasijevic (20-17). Latina si avvicina con il tocco sotto rete di Rauwerdink (22-20). Il servizio out di Starovic porta i Block Devils al set point (24-21). Out il contrattacco di Latina, il primo parziale è di Perugia (25-21).

Si riparte con gli ospiti che presentano al centro l’ex Semenzato ed in banda Skrimov. Proprio un contrattacco del martello bulgaro dà il primo vantaggio ai suoi (1-3). Allungo dei pontini con il muro di Van de Voorde su Fromm (6-9). Dentro Barone che va subito a bersaglio (8-10), ma il muro di Urnaut su Atanasijevic porta la Top Volley a +4 (10-14). Gioca bene Latina e chiude con Van de Voorde il punto del 14-19. Dentro anche Sunder e Maruotti. I nuovi entrati guidano la rimonta bianconera con Atanasijevic che mette a terra il contrattacco del -1 (20-21). Ace di Paolucci ed è parità (21-21). Nuovo break di Latina (21-23). Tornano Vujevic e Fromm. Contrattacco vincente di Urnaut e set point per gli ospiti (21-24). Chiude ancora lo sloveno a muro (21-25).

Torna De Cecco, rimane Barone nella terza frazione con Atanasijevic che firma l’ace del 3-1. Ancora l’opposto di casa per il +4 Perugia (6-2). Accorcia Latina con Skrimov (7-6). Out Starovic e nuovo tentativo di allungo Sir (10-7). Vantaggio immutato alla sospensione obbligatoria con il primo tempo di Barone (12-9). L’ennesimo muro di Van de Voorde consente l’aggancio (12-12). Provano a scappare gli ospiti (12-14). Dentro Paolucci, Sunder e Maruotti. Starovic mantiene il doppio vantaggio (16-18). Sul 18-21 tornano Vujevic e Fromm. Il set è però saldamente nella mani di Latina che chiude con l’ace di Starovic (21-25).
C’è Sunder per Fromm in campo al via del quarto parziale. L’americano in attacco e Buti a muro firmano i primi due punti del set (2-0). Sorpasso Latina con due in fila di Semenzato (7-8). Scappano gli ospiti con il tocco vincente di Sottile (9-12). Non ci sta Atanasijevic che si carica la squadra sulle spalle e capovolge la situazione (15-14). Ancora “Magnum” in contrattacco (20-18). Maniout di Sunder (22-19). Ace di classe pura di Vujeivc. Set point Perugia (24-19). Ancora una gemma del capitano. Si va al tie break (25-19).
Tie break che parte in assoluto equilibrio (3-3). Muro di Barone su Urnaut (5-4). Sorpasso Latina proprio con Urnaut e con l’errore di Atanasijevic (6-8). Perugia impatta subito con Buti (8-8) e si porta avanti con l’attacco out di Skrimov (9-8). Super scambio chiuso da Atanasijevic (10-8). Sempre Atanasijevic (13-11). Latina capovolge tutto con il muro di Van de Voorde e si guadagna il match point (13-14). De Cecco porta il set ai vantaggi (14-14). Contrattacco di Atanasijevic. Stavolta il match point è per la Sir (15-14). Chiude il muro di Barone!!! (16-14).
 
VIDEO CHECK
1° SET: 3-4 (battuta Fromm) Video Check richiesto da: Latina per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (4-4)
1° SET: 21-18 (muro Perugia) Video Check richiesto da: Latina per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (22-18)
1° SET: 22-19 (attacco Rauwerdink) Video Check richiesto da: Perugia per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Latina (22-20)
2° SET: 3-4 (muro Latina) Video Check richiesto da: Perugia per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Latina (3-5)
2° SET: 12-17 (battuta Sottile) Video Check richiesto da: Latina per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (13-17)
2° SET: 20-21 (battuta Paolucci) Video Check richiesto da: Latina per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (21-21)
3° SET: 13-14 (attacco Semenzato) Video Check richiesto da: Latina per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (14-14)
3° SET: 16-18 (attacco Buti) Video Check richiesto da: Latina per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (17-18)
4° SET: 15-14 (attacco Skrimov) Video Check richiesto da: Perugia per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Latina (15-15)
5° SET: 0-0 (battuta Skrimov) Video Check richiesto da: Latina per verifica in out Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Latina (0-1)
5° SET: 13-12 (attacco Barone) Video Check richiesto da: Perugia per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Latina (13-13)
 
I COMMENTI
 
Gabriele Maruotti (Sir Safety Perugia): “Siamo stati bravi a crederci, lode a Atanasijevic per i suoi 38 punti, ma anche a tutti gli altri perché hanno messo il cuore in campo. Siamo contenti di questa sofferta vittoria”.
Andrea Semenzato (Top Volley Latina): “E’ un peccato perché ce la potevamo fare. Li abbiamo messi in difficoltà, ma c’è mancato quel qualcosa in più per chiudere. Poi con un super Atanasijevic è stato tutto più difficile”.
 
IL TABELLINO
 
SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA-TOP VOLLEY LATINA 3-2
Parziali: 25-21, 21-25, 21-25, 25-19, 16-14
Durata Parziali: 31, 31, 31, 27, 23. Tot.: 2h 23’
SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA: De Cecco 4, Atanasijevic 38, Beretta, Buti 8, Fromm 8, Vujevic 6, Giovi (libero), Maruotti 1, Tzioumakas, Barone 7, Paolucci 1, Sunder 3. N.E.: Fanuli (libero). All. Grbic, vice all. Fontana.
TOP VOLLEY LATINA: Sottile 3, Starovic 18, Van de Voorde 11, Rossi, Urnaut 17, Rauwerdink 5, Manià (libero), Tailli (libero), Skrimov 17, Semenzato 5, Pellegrino. N.E.: Ferenciac, Davis. All. Blengini, vice all. Franchi.
Arbitri: Andrea Puecher – Vittorio Sampaolo
LE CIFRE – PERUGIA: 18 b.s., 6ace, 63% ric. pos., 37% ric. prf., 43% att., 8 muri. LATINA: 21 b.s., 3 ace, 53% ric. pos., 38% ric. prf., 42% att., 13 muri.
24/01/2015

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA

Lascia un commento