24.5 C
Bastia Umbra
29 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Sport

La Sk Factory Store Bastia vince nell’anticipo della undicesima giornata di serie C femminile.

GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – SK FACTORY STORE BASTIA = 2-3

(25-21, 25-23, 25-27, 20-25, 13-15)

CITTÀ DI CASTELLO: Mancini 16, Tarducci 16, Giorgi 13, Betti 12, Medda 11, Ponti 5, Cesari (L). N.E. – Vagnuzzi, Gambino, Alivernini, Fonti, Cavargini (L2). All. Andrea Madau Diaz e – Chiara Caterino.

BASTIA UMBRA: Brunetti 28, Ercolani 19, Uccellani 18, Alessandretti 9, Tabai 6, Bucciarelli 6, Bosi (L), Balducci, Rustici. N.E. – Ercolanoni Codignoni, Grimaldi. All. Fabio Berrettoni e Claudio Guerrini.

Arbitro: Massimo Valenti.

CITTÀ DI CASTELLO – La Sk Factory Store Bastia vince di stretta misura nell’anticipo della undicesima giornata di serie C femminile disputato al Pala-Ioan superando al tie-break le biancorosse della Gherardi Cartoedit Città di Castello ed allungando così le distanze sulla stessa formazione tifernate che era la diretta inseguitrice nella classifica generale.

In questo anticipo pre-natalizio tra le bastiole spiccano le prestazioni di Brunetti (28 colpi vincenti) e Bosi (grande efficacia in ricezione e soprattutto in difesa) ma tutta la squadra ha avuto buoni picchi di rendimento.

Va reso merito alla formazione padrona di casa del costante miglioramento espresso in queste ultime giornate di campionato e che il valore della stessa in questa occasione è arrivata ad un passo dal trionfo.

Le ragazze di coach Madau Diaz, pur contrastate dalle biancoazzurre, iniziano nel migliore dei modi l’incontro portandosi avanti due a zero nel conto dei set e conquistando tre match-point sul 24-21 del terzo parziale.

La grande efficacia della difesa lavora bene a supporto del trio Brunetti, Ercolani ed Alessandretti che confezionano il pareggio; Mancini annulla il primo set-point prima di capitolare sull’attacco di Brunetti che riaccende le speranze delle ospiti. La delusione per l’occasione mancata probabilmente stordisce le locali e le bastiole volano 3-7, poco dopo però arriva il pareggio (11-11). Si prosegue punto a punto fino al muro di Tabai che dà il 20-22 prima dei tre attacchi consecutivi di Brunetti che rimandano il verdetto.

Al tie-break inizio travolgente di Giorgi e compagne che vanno al cambio di campo in vantaggio 8-4; Bastia Umbra piazza un paio di muri che danno fiducia e la difesa riprende a lavorare sodo trovando un primo pareggio sull’11-11, Città di Castello va ancora avanti e ci resta sino al 13-12 prima che Ercolani conquisti il pareggio ed il muro di Alessandretti e Brunetti su Tarducci invertano definitivamente l’inerzia in favore della Sk Factory Store che chiude con l’ennesimo attacco risolutivo di Brunetti.

Grande entusiasmo a fine gara per atlete, tecnici, dirigenti e pubblico di parte bastiola che potranno così festeggiare dolcemente la pausa di campionato consolidando la quinta posizione della graduatoria generale.

 20/12/2014

Alberto Aglietti

UFFICIO STAMPA BASTIA VOLLEY

Lascia un commento