12 C
Bastia Umbra
6 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Nuova scuola, conto alla rovescia

Marco-Fortebracci1I LAVORI POTREBBERO INIZIARE A BREVE PREVIA ANALISI DEL SOTTOSUOLO

BASTIA UMBRA —E’ UNO DEI progetti più importanti, sicuramente il più atteso dalle famiglie del Villaggio XXV Aprile che dalla metà degli anni ’80 attendono una scuola funzionale e moderna. Il progetto della scuola sarà presentato stasera, alle ore 21, nella Sala Consiliare. Collocato all’interno del piano San Marco, è messo a punto dall’architetto Francesca Cocchioni.
IN QUESTI ultimi 4 anni sono stati tanti i piani urbanistici elaborati, alcuni dei quali arrivati alla fase operativa. Per il piano urbanistico Franchi si attende il rilascio del permesso a costruire richiesto da quasi un mese. La società Central Park fa sapere che manca solo un dettaglio, il soggetto finanziario di gestione per alcune parti del piano, che sarà definito nelle prossime ore. Ci sono, però, indiscrezioni che parlano di tempi più lunghi perché dovrebbe essere effettuata un’analisi del sottosuolo, mirata a valutare le componenti chimiche che al momento non sarebbero chiare. Forse è solo una diceria, ma più delle parole saranno i fatti a rispondere. Se, come sostengono i proprietari, va definito il soggetto finanziario sarà questione di ore, al massimo di qualche giorno.
SE, INVECE, servissero approfonditi studi geologici, potrebbe essere necessario attendere mesi prima di vedere le ruspe in via Firenze. «Il progetto della scuola di XXV Aprile – sostiene l’assessore Marco Fortebracci (foto) – è certamente innovativo, sia perché pone al centro lo studente, sia per la concretezza passando subito alla fase realizzativa».
m.s.

Lascia un commento