13 C
Bastia Umbra
8 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Sport

La Sir affronta al PalaEvangelisti l’Exprivia Molfetta

Dopo lo stop del turno scorso a Piacenza, i Block Devils cercano i tre punti davanti ai propri tifosi. Kovac ha tutta la rosa a disposizione, tra gli ospiti occhi puntati sull’opposto Sabbie sugli ex Saitta e Cesarini. Fischio d’inizio al PalaEvangelisti alle ore 18:00.

PERUGIA – Si accendono nuovamente le luci del PalaEvangelisti per la Sir Safety Banca di Mantignana Perugia che affronta domani pomeriggio, con inizio alle ore 18:00, l’Exprivia Molfetta per il sesto turno di ritorno di serie A1 maschile di pallavolo.
Dopo la battuta d’arresto della settimana scorsa a Piacenza, cercano immediato riscatto i Block Devils del presidente Sirci sfidando i pugliesi al momento fanalino di coda del campionato e dunque compagine alla ricerca di punti.
Tantissime motivazioni però anche per i bianconeri che vogliono riprendere il cammino ed incamerare i tre punti in palio, importantissimi in chiave classifica per conservare con buon margine il quarto posto e provare ad insidiare la terza posizione di Trento.
Sono apparsi estremamente determinati in settimana i ragazzi di Kovac, preparando il confronto con il consueto impegno e con grande attenzione. L’allenatore bianconero, che si avvale al solito della preziosa collaborazione del vice Fontana, del preparatore atletico Sati e della coppia di scout Carloncelli-Monopoli, ha messo in guardia i suoi giocatori sulle difficoltà della partita e vuole vedere dalla squadra un alto livello di concentrazione e di determinazione su ogni punto. Rosa al completo per Kovac che dovrebbe inizialmente presentare Paolucci in regia, “Magnum” Atanasijevic opposto, Semenzato e “Cannibal” Buti al centro, l’onda serba di posto quattro formata da Vujevic e “Drago” Petric con Giovi a comandare le operazioni la seconda linea. Pronti a dare i, proprio contributo a match iniziato gli altri Block Devils Mitic, Barone, Della Corte, Della Lunga, Cupkovic e Fanuli, uno degli ex della partita. La storia di questo campionato dice che finora sempre preziosissimo è stato il contributo delle presunte “seconde linee” della Sir!.
Per i bianconeri sarà anche il ritorno di fronte ai propri sostenitori, vero uomo in più quest’anno negli incontri casalinghi e sempre presente anche lontano da Perugia. Il sostegno del pubblico sarà componente imprescindibile per arrivare al successo.
Dall’altra parte della rete, remake anche di bellissime sfide in B1 ed A2, l’Exprivia Molfetta. Squadra neopromossa che, dopo un ottimo avvio di stagione, è reduce da sei sconfitte consecutive che l’hanno portata in fondo alla classifica e che la rendono dunque affamatissima di risultati e punti.  Il coach argentino Cichello dovrebbe proporre il consueto “6+1” stagionale che fa perno sulle doti realizzative dell’opposto azzurro Sabbi e sugli ex bianconeri Saitta, regista dalle grandi capacità tecniche, e Cesarini, libero fenomenale soprattutto in ricezione protagonista della storica promozione della Sir in serie A1. Completano la formazione la coppia di centrali formata da Piscopo, ex Modena e pugliese doc, e Mazzone, classe ’92 di 207 cm pure lui nel giro azzurro, e la coppia di martelli composta dall’italo-brasiliano Zanuto e dall’esperto Casoli.
Appuntamento dunque per domani sera, ore 18:00, PalaEvangelisti di Perugia. Va in scena la grande pallavolo ed il Block Devils Show!

LA PRESENTAZIONE DEL MATCH DI BOBAN KOVAC E DI ROCCO BARONE

Boban Kovac
“Molfetta stava giocando una buona pallavolo, poi ha accusato ad inizio gennaio un passaggio a vuoto che ha portato a risultati non positivi, ma resta una formazione che, se mantiene continuità, ha delle armi, l’opposto Sabbi in primis, per metterci in difficoltà. Ci siamo preparati per affrontarli al meglio perché vogliamo tornare a fare punti e rifarci dopo la sconfitta di Piacenza. Per questo sarà importante soprattutto la nostra prestazione, in particolare i nostri punti di riferimento in fase break, dal servizio alla correlazione muro-difesa fino al contrattacco. E poi voglio rivedere i ragazzi con la determinazione di lottare punto su punto, cosa che a Piacenza in alcuni frangenti ci è mancata anche per la qualità dell’avversario”.
Rocco Barone
“Affrontiamo una squadra che è vero che non attraversa un periodo felice e che al momento chiude la classifica, ma che è sempre un avversario difficile che certamente arriverà a Perugia affamato di punti e con voglia di risalire la china. Per questi motivi mi aspetto un incontro difficile. Incontro al quale arriviamo comunque in buona condizione. Ci stiamo allenando molto bene, il morale è sempre alto e siamo carichi per rituffarci nel campionato, per riprenderci dopo la sconfitta di Piacenza, che ci può stare, e per tornare alla vittoria ed ai tre punti. Da domani ci attendono due settimane di fuoco nelle quali abbiamo l’occasione per ritornare sulla strada giusta e dobbiamo partire con il piede giusto proprio contro Molfetta”.

PRECEDENTI

Tre i precedenti in serie A tra le formazioni oggi in campo, due riguardanti la stagione 2011-2012 in serie A2 ed uno inerente al match del girone d’andata di quest’anno. Due i successi di Perugia, 3-1 in casa due anni fa e 0-3 a Molfetta lo scorso 27 novembre. Una vittoria per Molfetta, tra le mura amiche del PalaPoli in serie A2 con il punteggio di 3-0. Da ricordare inoltre le due gare di playoff  promozione disputate tra la Sir e Molfetta nella stagione 2008-2009 in serie B1. A passare il turno furono i Block Devils che vinsero 3-0 a Bastia Umbra per poi ripetersi 1-3 in Puglia.

EX DELLA PARTITA

Tre gli ex in campo stasera, uno nel roster di Perugia e due in quello di Molfetta. Tra la file della Sir c’è il libero Fabio Fanuli, a Molfetta nella stagione 2006-2007. Nella formazione pugliese figurano invece il regista Davide Saitta, in bianconero per metà anno nella stagione 2010-2011, ed il libero Andrea Cesarini, protagonista con i Block Devils nella stagione 2011-2012.

PROBABILI FORMAZIONI:

SIR SAFETY BANCA DI MANTIGNANA PERUGIA: Paolucci-Atanasijevic, Buti-Semenzato, Vujevic-Petric, Giovi libero. All. Kovac.
EXPRIVIA MOLFETTA: Saitta-Sabbi, Piscopo-Mazzone, Casoli-Zanuto, Cesarini libero. All. Cichello.
Arbitri: Fabrizio Padoan – Gianluca Cappello

15/02/2014
Ufficio Stampa Sir Safety Banca di Mantignana Perugia

Lascia un commento