12.1 C
Bastia Umbra
6 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Sardegna quasi amara per l’Edilrossi Bastia

B1 FEMMINILE Comunque arrivano due punti graditi

ALFIERI CAGLIARI: Soppelsa 22,Dimitrova Poli 16, Aliaj 12, Angeli 10,Allegretti 5, Boi 1, Orro (L1). Ne: Cappai,Collu, Sanna (L2). All. Loi EDILROSSI
BASTIA UMBRA: Da Col 20, Ceppitelli 16, Ubertini 14, Mezzasoma 12, Tiberi 12, Gatto 2, Giusti (L), Pani 3, Crisanti,Ne: Alessandretti, Paffarini. All. Gian
Luca Ricci ed Alessandro Papini.ARBITRI: Simona Trappa e Pietro Colella.
PARZIALI SET: 14-25, 22-25, 25-20,25-23, 8-15.
CAGLIARI Dopo aver battuto la capolista la Edil Rossi Bastia si ripete con il fanalino di coda della classifica e completa la prima metà del lavoro in serie B1 femminile con un sesto posto che è più entusiasmante di quanto non possa sembrare ad uno sgurdo disattento.La trasferta alla residenza della Alfieri Cagliari si rivela molto più difficile di quanto la classifica potesse far supporre, un’avversaria che ha reso la vita molto difficile alle biancoazzurre che hanno risentito delle non perfette condizioni fisiche di alcune atlete e anche della fatica del viaggio. Una partita che si è risolta al quinto set e che denota ancora una volta l’equilibrio di un girone nel quale bisogna sempre tenere alta la guardia e giocare senza pause perché davvero le squadre materasso non esistono.Contro il rivoluzionato team sardo che in settimana aveva cambiato molte pedine,ivi incluso l’allenatore, non è bastato giocare bene due set per chiudere la pratica,il ritorno d’orgoglio delle avversarie ha costretto le bastiole ad uno sforzo ulteriore.

Lascia un commento