13.2 C
Bastia Umbra
28 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Majella lancia il Bastia: «Comincia un’altra storia. E ora sotto con la Coppa»

MAJELLASerie D Dopo la vittoria a Spoleto, biancorossi stasera ad Arezzo per i sedicesimi

di SONIA BALDASSARRI
BASTIA UMBRA- «Finalmente la luce, dopo la tempesta torna sempre il sereno, l’importante è non perdere la pazienza e soprattutto la fiducia. Il passato ormai è alle spalle, ora guardiamo al futuro con ottimismo». ll Bastia va nel segno di Nunzio Majella. Sei gol in quattro partite, l’ultimo pesantissimo, Ha piegato la Voluntas Spoleto ad una manciata di minuti dal triplice fischio, permettendo così ai biancorossi di tornarsene a casa col bottino pieno. Tre punti che ridanno colore al campionato del Bestia. «Questa vittoria ci voleva proprio, per la classifica ma specialmente per il morale. Non sapevamo spiegarci come era possibile, tanto lavoro in settimana e poi la domenica frutti raccolti quasi niente.Quel pari amaro col Deruta penso che abbia fatto scattare in noi un moto d’orgoglio, a Spoleto ho visto un Bastia concreto, determinato, voglioso di riprendere la retta via,». Inizio di stagione col freno a mano tirato, otto punti in sette gare, la bellezza di diciassette reti incassate, di cui dodici in sole due partite, numeri impietosi, che inducono a riflettere. «In alcune circostanze siamo stati sfortunati, ma di sicuro non si può imputare un tale disastro solo al caso, ci abbiamo messo del nostro. Distrazioni, negligenze, errori che sono costati cari, ma adesso basta, bonus esaurito, da Spoleto inizia un’altra storia.Però dobbiamo procedere per gradi. prima di tutto raggiungiamo la salvezza».Stasera intanto, è tempo di Coppa Italia con il Bastia di scena ad Arezzo, che ieri a ha tesserato íl terzino Daniele Tonetto (19) in prestito con diritto di riscatto dal Castiglione.: «Alla Coppa noi ci
teniamo eccome, e poi giocare in uno stadio simile e affascinanate,vogliamo ben figurare. Sarà per noi un banco di prova importante: in questa serie di incontri ravvicinati al termine della quale sapremo a che punto è la nostra maturità»
Così in campo ad Arezzo (ore 20.30)
AREZZO (4-2-3-1): Scarpelli; Ruggeri, Pecorari, De Martino,Carminucci; Idromela, Bricca, Frasca; Diemè, Disanto; Invernizzi A disp: David, Zaccanti, Bellavigna, Labale, Carteri, Carfora, Dierna, Ciogli. All. Mezzanotti
BASTIA (4-3-1-2): Mosca; De Pasquale, Cossu, Pierotti, Stoppini; Arcioni, Torna, De Santis; Fabris, Fontanella, Majella A disp: Mancioli, Manca, Pelliccia, Annibaldi, Bellavita, Baldinelli, Baccarin , Palavisini. All. Magrini
ARBITRO: Pedretti di Brescia

Lascia un commento