19.4 C
Bastia Umbra
25 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Majella e i nove squilli «Bastia, ce la giochiamo con tutti»

MAJELLASerie D – L’attaccante è ora capocannoniere: «La vittoria col Sansepolcro ha mostrato il nostro valore»

di EMANUELE LOMBARDINI
BASTIA UMBRA – Tre volte Nunzio Majella. Che ha cominciato la stagione in ritardo per via di una squalifica ma ha immediatamente recuperato terreno e adesso con nove centri in cinque match guarda tutti dall’alto della classifica dei bomber.
Per uno come lui, abituato a far gol, potrebbe sembrare una cosa da niente: «Ma non è cosi – dice l’attaccante del Bastia – Certo questo era l’inizio di stagione che sognavo e per il quale mi ero preparato, però l’iniziale squalifica e l’avvio non del tutto positivo della squadra, mi aveva fatto vedere tutto molto più in salita. Adesso però mi sono sbloccato ed è questa la cosa più importante, soprattutto sono contento per il Bastia, che sembra aver trovato la strada giusta». La vittoria contro i biancorossi ha rilanciato le ambizioni del team di Lamberto Magrini: «Ci voleva – spiega l’attaccante napoletano – perché il valore di questa squadra non era quello di inizio stagione. Credo che la nostra sia una rosa competitiva, che possa dire la propria sino alla fine. Peccato soltanto che sino a questo punto siamo sempre andati sotto: è successo anche contro il Sansepolcro e onestamente non so perché capita: probabilmente abbiamo bisogno di prendere degli schiaffi per rialzarci, ma se l’esito è quello del match di domenica, allora ben venga…».
Cresce il Bastia e cresce anche l’intesa con Mario Fontanella, il suo partner d’attacco: «Sono contento che finalmente abbia trovato la via del gol anche in campionato e che abbia segnato quello decisivo – dice Majella – lui è un grande attaccante e quando c’è stata la possibilità di prenderlo ho subito detto si, lo conoscevo e so bene che tipo di giocatore è lui».
La classifica adesso sorride, con i biancorossi che vedono da vicino la zona playoff, anche ai go] di Majella: «Però credo che noi dobbiamo continuare a fare quello che abbiamo fatto sin qui e giocare gara dopo gara -conclude l’attaccante – salviamoci il prima possibile, poi dopo vedremo dove ci porterà il campionato».

Lascia un commento