18.9 C
Bastia Umbra
7 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Coppa di D – Martinez entra e segna: l’Arezzo fa fuori il Bastia

Arezzo-Bastia 1-0

AREZZO (4-3-3): Scarpelli; Carminucci, De Martino (27′ st Zaccanti), Pecorari, Ruggeri; Ciogli, Bricca, Idromela (20′ st Martinez); Frasca (8′ st Carfora), Invernizzi, Dieme. A disp.: David, Bellavigna, Labate, Carteri, Rubechini, Essoussi. All.: Mezzanotti.
BASTIA (4-3-1-2): Mancioli; De Pasquale, Annibaldi, Cossu, Bizzarri (30′ st Bellavita); Baldinelli (20′ st Mattia), Arcioni, Marchetti; De Santis; Baccarin, Pelliccia (l0′ st Fontanella). A disp.: Bazzucchi, Mamea, Stoppini, Ciccioli, Ferranti, Fabris. All.: Magrini.

ARBITRO: Pedretti di Brescia (Della Croce di Rimini – Fedele di Fori». MARCATORI: 21′ st Martinez
NOTE: spettatori presenti circa 400. Ammoniti: De Pasquale (B), De Martino (A). Angoli: 5- 1 . Rec: 1′ pt e 3 st
AREZZO – Ci vuole un gol di Martinez, appena entrato in campo, per battere un buon Bastia. E l’Arezzo che accede così agli ottavi di finale della Coppa Italia di serie D. Senza l’ultimo urrivato Tonetto (l’ex Roma non è stato schierato da Mezzanotti perché doveva ancora scontare un turno di squalifica), gli amaranto hanno faticato ad avere la meglio sull’undici di Magrini. Decisivo proprio il cambio effettuato al 20′ della ripresa da Mezzanotti che rinforza l’attacco con Martinez (entrato per Idromela). Il primo pallone toccato, dopo nemmeno un minuto, è quello che decide il match: cross di Diem e e Martinez di testa batte Mancioli. Bastia che sin dall’inizio aveva ben contenuto l’Arezzo giocando pulla a terra e cercando di colpire anche se le palle gol latitano ad arrivare. Arezzo che ora attende la vincente di Gualdo Casacastalda-Selargius.

Lascia un commento