18.2 C
Bastia Umbra
9 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Riconosce l’auto che gli era stata rubata e fa arrestare i ladri

CRIMINALITÀ

BASTIA UMBRA – Erano sulle loro tracce da diverso tempo, e alcuni giorni fa la loro troppa sicurezza li ha traditi: se ne andavano a spasso indisturbati per íl centro di Bastia a bordo di una Matiz che avevano rubato alcune settimane prima.
I due, un rumeno del ’93 e un italiano di origini tunisini del ’92 (uno residente a Bastia e l’altro ad Assisi) sono stati immediatamente bloccati dalla polizia.
Il fatto risale ad alcuni giorni fa, gli uomini del vicequestore aggiunto De Leonardis erano stati chiamati dallo stesso proprietario a cui i due avevano rubato l’auto, il quale si era trovato davanti la sua vettura con i ladri all’interno. l due hanno cercato di seminare gli agenti ed ad un certo punto hanno abbandonato l’auto e si sono dati alla fuga, ma nello spazio di poche ore sono stati individuati e acciuffati: per entrambi è scatta la denuncia per ricettazione. La vicenda si sarebbe potuta chiudere cosi e invece con molta probabilità ai due sarà chiesto di dare spiegazioni e fornire un alibi di ferro per quanto successo a luglio all’interno di un albergo di Assisi dove furono portate via ben 15 televisioni di ultima generazione. Uno dei due è stato trovato in possesso di una chiavetta usb appartenente proprio all’albergo svaligiato.

Lascia un commento