12.4 C
Bastia Umbra
8 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Porchetta di Costano, “Quarant’anni e oltre…” di storia

Stasera alle 20.30 nella piazza del paese una tavola rotonda sulla storia della sagra che inizierà domani

COSTANO – La sagra delle sagre, quella della Porchetta di Costano una delle più antiche e più intrinsecamente legate al territorio umbro compie 40 anni, E, come una bella signora giunta alla maturità, si ferma un attimo e fa il punto sulla sua storia.
Alla vigilia dell ‘apertura ufficiale della kermesse, in programma da domani al primo settembre, stasera alle 2030, la piazza del piccolo centro ospiterà una tavola rotonda dal titolo “Quarant’anni e oltre, storia e storie della sagra raccontate oggi dai protagonisti di ieri”. «Un appuntamento a cui teniamo molto e al quale abbiamo invitato personalitàdi spicco, oltre naturalmente ai testimoni delle storiche passate edizioni -spiega la presidente del Gruppo giovani-ledi Costano, Antonietta Meschini Si tratterà di rivendicare ricordi e alimentare la tradizione attraverso
immagini e testimonianze dirette». «La Signora – così chiama la sagra Lucio Raspa – il giorno prima che la sua festa cominci, scende in piazza e va a raccontare storie passate e antichi vissuti. A ritrovare, come si fa in un salotto, vecchi amici, personaggi che l’hanno fatta bella e l’hanno amata fin dalla sua nascita, e giovani che ancora oggi l’apprezzano». Stasera, dunque, uno sguardo al passato col pensiero sempre rivolto al futuro. Da domani “iniziano le danze” con tanta musica, colore, ma soprattutto la squisitezza della cucina tipica umbra e dei suoi vini. Ma la regina di tutti i piatti, sarà, come sempre, la Porchetta di Costano, una prelibatezza conosciuta in tutta Italia e indicata anche fuori regione come uno dei fiori all’occhiello della nostra tradizione gastronomica.

Lascia un commento