29.1 C
Bastia Umbra
12 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

Marco Tellurio: >

Marco Tellurio

L’invito ai Comuni a deliberare l’aumento dei prezzi dei biglietti dei bus a pochi giorni dalla riapertura delle scuole, da parte di “Umbria Mobilità” per il tramite della Regione, con il ricatto di nuovi tagli in termini di servizi (con la solita scusa della Legge di Stabilità), ripropone in tutta la sua gravità un comportamento irresponsabile da parte dei vertici dell’Azienda che, senza neanche sfiorare la possibilità di effettuare interventi alternativi (e ce ne sarebbero: riqualificazione delle corse, incremento della utenza con incentivi, contrasto serio al mancato acquisto dei biglietti), ricorre all’ultimo momento alla consueta scappatoia, semplice e veloce, il solito aumento dei prezzi delle corse a carico delle famiglie.
Sarebbe ora, in una congiuntura come quella attuale che sta mettendo in ginocchio famiglie e imprese, che gli ultimatum dei tagli ai servizi fossero accompagnati dall’annuncio di tagli a stipendi e privilegi di quanti, ai vertici di “Umbria Mobilità”, con trattamenti economici smisurati, hanno portato l’Azienda alle condizioni in cui versa. Politici compresi!

19/08/2013
Marco Tellurio
Segretario “Uniti per Assisi”

Lascia un commento