29.1 C
Bastia Umbra
12 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Cultura

Giovedì 5 settembre alle ore 21 presentazione del libro “Palio de San Michele 50 anni di passione”

Testimonianze, articoli di giornale, documenti, ricordi, fotografie e materiale spesso inedito, per cercare di consegnare alla città qualcosa di unico. Sarà presentato giovedì 5 settembre alle ore 21 presso la chiesa di Santa Croce il volume celebrativo “Palio de San Michele 50 anni di passione. Bastia Umbra”, prodotto dall’Ente Palio de San Michele con la curatela di Sara Stangoni.
Racchiuse in un’elegante veste grafica, 456 pagine e 915 immagini fermano nel tempo pensieri, progetti e ambizioni di questa festa, momenti significativi per tanti cittadini che hanno permesso con il loro entusiasmo e la loro passione di portare avanti negli anni questa manifestazione.
L’Ente Palio ringrazia i molti privati, le aziende, le associazioni e le istituzioni che, nonostante il difficile periodo economico, hanno creduto in questo ambizioso progetto e ne hanno reso possibile la pubblicazione.

Il volume è diviso in quattro sezioni tematiche: si apre con “La storia e le persone”, excursus sulla nascita dei rioni e delle gare, i primi passi, le difficoltà e l’innalzamento di qualità, le associazioni che l’hanno gestita nel tempo, la Chiesa e il patrono San Michele.
Segue il catalogo che descrive anno per anno, dal 1963 al 2012, quanto successo in ogni edizione: eventi, aneddoti, curiosità ed emozioni raccontate anche attraverso la voce dei rionali di oggi e di ieri. Notevoli e affascinanti i bozzetti dei carri e dei costumi di scena, spesso sconosciuti ai più, e le battute estrapolate dai copioni delle tante Sfilate, gli spettacoli teatrali che trasformano la piazza e incantano ogni anno il pubblico.
La terza sezione è dedicata alla gara del Minipalio; chiude il volume una raccolta di classifiche, albi d’oro, statistiche, titoli delle Taverne e delle Sfilate.

27/08/2013

Ufficio Stampa Ente Palio de San Michele

Lascia un commento