27.8 C
Bastia Umbra
16 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

acbastiaCoppa Italia di serie D

BASTIA: Mancioli 6,5, Stoppini 6+, Valleriani 6, Mattia 6,5, Cossu 6+, Pierotti 6,5, Marchetti 6+ (13’ st Arcioni 6+), De Santis 6,5, Fontanella 6,5, (23’st Majella 6,5,), Baccarin 6, Palavisini 7 (20’ st Fabris 6,5). Allenatore Magrini 7.
TRESTINA: Ceccagnoli N. 6, Botteghi 6, Truccolo 6, Barbetta 6- (11’ st Antonelli 5), Stella 6, Matarazzi 6, Polito 6, Vinagli 5, Mancini 6- (23’ st Calderini 6), Morvidoni 6+, Ceppodomo 6- (1’ st Simoni 6).Allenatore Cerbella 6-.
Arbitro: D’Apice di Arezzo 6,5.
Reti: Stella 17’ pt e autorete 19’ st, Palavisini 22’ e 25’ pt, Majella 44’ st.
Note: Espulsi Vinagli 29’ pt, Antonelli 43’ st.
Bastia -PARTENZA A RAZZO del nuovo Bastia di mister Magrini che nella prima gara agonistica valevole per la Coppa Italia si impone sul Trestina con una goleada. E’ stato merito dei locali, ma anche eccessivo nervosismo della squadra ospite. Il Trestina è andato in vantaggio per primo al 17’ con Stella che, raccogliendo un assist di Barbetta, con la difesa bastiola ferma non ha avuto difficoltà a insaccare da due metri. Sull’onda dell’entusiasmo al 21’ Polito avrebbe l’occasione per raddoppiare, ma il suo tiro dal limite viene deviato in angolo di testa da stoppini sulla linea. Da qui in poi la partita è nelle mani del Bastia. Un minuto dopo Palavisini prende la sfera sulla sinistra si accentra, supera difensore e trafigge il portiere in uscita. Al 25’ sempre Palavisini raccoglie un cross di Fontanella e insacca costringendo il portiere Ceccagnoli a intercettare il pallone oltre la linea di porta. Al 29’ scambio di scorrettezze a centrocampo e cartellino giallo per Mattia e Vignola il quale si becca anche il rosso per proteste contro l’arbitro. Il Trestina con un uomo in meno ridisegna l’assetto, ma non basta a frenare il Bastia. Al 16’ della ripresa Baccarin centra la traversa, ma la terza rete del Bastia arriva da un autogol di Stella, che devia in fondo al sacco un insidioso assist di Stoppini. Al 21’ Mancini avrebbe l’occasione per accorciare ma, superato il portiere, viene fermato da Cossu a due passi dalla porta. Altri due tiri insidiosi del Bastia al 26’ di De Santis e al 30’ di Majella, il quale realizza la quarta rete al 44’ con il Trestina in nove uomini, dopo l’espulsione un minuto prima di Antonelli per gioco violento.
Massimo Stangoni

Lascia un commento