23 C
Bastia Umbra
14 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

«Battaglia vinta, soddisfatto per aver tolto i giochi da strutture nate per socializzare»

ansiderisindacoIL SINDACO
BASTIA UMBRA – Il sindaco Stefano Assideri esprimere soddisfazione, ma ricorda che «questa è soltanto la vittoria di una battaglia. Un altro ricorso è già stato presentato, in sede civile, sempre da due centri sociali, ovviamente spalleggiati e sostenuti da chi, legittimamente, trae profitto da questa attività ludica, che tanto disagio e preoccupazione provoca ad un numero sempre maggiore di persone». Interesse del Comune è «evitare l’utilizzo delle new slot ali’ interno di strutture concepite e gestite per socializzare, piuttosto che luoghi anche di pericoloso isolamento». Il tribunale ha evidenziato «nel provvedimento emesso, il pericolo di dipendenza prodotto dall’utilizzo delle apparecchiature di cui si parla, apprezzandola volontà del Comune di Bastia Umbra di arginare il fenomeno della “ludopatia” nell’interesse pubblico – prosegue Assideri – Sotto il profilo giuridico, sempre il tribunale ha ritenuto non vessatoria la clausola, contenuta nelle convenzioni con il Comune, che riservava a quest’ultimo la possibilità di recedere».

Lascia un commento