28 C
Bastia Umbra
14 Luglio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Editoriale Politica

COLPO DI SCENA A BASTIA.

“L’editoriale del direttore” 6 marzo 2024

Catia Degli Esposti candidata sindaco. A Bastia regna il silenzio assordante dei partiti di centrodestra.

Arrivano i primi colpi di scena. Altro che risveglio della politica a Bastia, qui si è cascati addirittura dal letto. Tant’è che Catia Degli Esposti ha improvvisamente annunciato la sua candidatura a sindaco della città alla guida di una coalizione civica di centrodestra composta da Civica per Bastia, Bastia Popolare e Forza Bastia. Che sta succedendo?
Nel centrodestra in città si sapeva che c’erano delle divisioni e che i partiti regionali avevano l’obbligo di dirimere la questione, ma a novanta giorni dalle elezioni è successo che una delle parti ha rotto gli indugi e si è espressa civicamente con la candidatura a sindaco di Catia Degli Esposti, addirittura presentandosi alla guida di una coalizione di tre liste. Non si sa come l’abbiano presa i partiti regionali: da parte loro regna un assordante silenzio.
Ma perché Catia Degli Esposti è venuta allo scoperto? Forse perché i partiti regionali hanno deciso per un altro candidato? Forse perché era stato imposto loro una specie di ultimatum? Forse perché sono ancora indecisi tra di loro? Non si sa niente.
Giunti a questo punto occorre prendere una decisione, non si può indugiare oltre, il candidato sindaco ufficiale dei partiti ha bisogno di programmare la propria campagna elettorale. Ma siamo sicuri che i partiti regionali riescano a trovare la loro unitarietà? Ci vorrebbe una Giorgia Meloni che viene anche a Bastia, ma ciò sarebbe pretendere troppo.
Ad ogni modo qualunque sia la scelta dei simboli del Centrodestra a Bastia sembra di vedere lo stesso cliché del 2019 con tre coalizioni a contendersi il sindaco e una quarta ipotesi che all’epoca era rappresentata da Laura Servi del M5Stelle e che oggi è rappresentata da Matteo Santoni di Alternativa Popolare.
Nel 2019 andarono al ballottaggio i candidati con i Simboli del centrodestra e del centrosinistra per una manciata di voti. Sarà così anche stavolta?
Il centrosinistra intanto è alle prese con le proprie liste. Erigo Pecci ce la sta mettendo tutta per unire la coalizione. Per saperne di più basta andare il 9 marzo, alle ore 11, presso l’Auditorium Sant’Angelo.
La griglia di partenza delle prossime amministrative a Bastia ancora non è definita. Occorre aspettare qualche giorno.

06/03/2024
Francesco Brufani

Lascia un commento