2.6 C
Bastia Umbra
5 Febbraio 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cultura

LA CITTÀ DI ASSISI PIANGE LA MORTE DI PAPA BENEDETTO XVI.

Il Sindaco Stefania Proietti unitamente all’amministrazione comunale e alla Città Serafica esprimono profondo cordoglio per la morte di Sua Santità Benedetto XVI e partecipa al dolore dell’intera chiesa cattolica.

“Vogliamo ricordare – ha detto il sindaco Stefania Proietti – il legame speciale che Joseph Ratzinger, diventato poi Papa Emerito, ha sempre avuto nei suoi quasi 8 anni di pontificato con la nostra città. Due le visite importanti e ufficiali, la prima nel giugno 2007, in occasione dell’ottavo centenario della conversione di San Francesco, e poi il 27 ottobre 2011, giornata in cui si celebrava lo Spirito di Assisi, città della pace, a 25 anni dal primo incontro di preghiera interreligiosa, promosso lo stesso giorno del 1986 da Giovanni Paolo II”.

“Restano fisse nella nostra mente le immagini di quelle visite – ha ricordato ancora il sindaco – quando Papa Benedetto arrivò da pellegrino di pace e volle toccare tutti i luoghi francescani, passando anche per piazza del Comune,  e poi da Capo della Chiesa sul sagrato della basilica di Santa Maria degli Angeli quando ricevette i leader religiosi di tutto il mondo”.
“Bellissime le sue parole in occasione della prima visita da Pontefice – ha ricordato ancora il sindaco – a proposito della nostra città ‘Assisi è un punto di riferimento interiore, che dà forza interiore’. Parole che ancora oggi ci emozionano e inorgogliscono, pensando alla sua levatura teologica, spirituale e intellettuale. La sua figura e la sua eredità resteranno un esempio di fede, devozione e difesa delle radici cristiane”.

 

 

31/12/2022

Stemma
__________________
Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento