11 C
Bastia Umbra
1 Febbraio 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Cultura

ASSISI IN CAMPO PER LA PACE E IL DISARMO NUCLEARE.

Seminario il 6 dicembre dalle 15 alle 18 nella Sala della Spogliazione e in streaming sul sito della diocesi www.diocesiassisi.it

In primo piano il trattato “New Start tra Federazione Russa e Usa”


ASSISI – Il Comitato per una Civiltà dell’Amore e la Diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino promuovono il convegno “Il disarmo nucleare e il trattato ‘New Start’ tra Federazione Russa e Usa. La costruzione di una Via della Pace”. L’iniziativa si svolgerà martedì 6 dicembre dalle 15 alle 18 circa nella Sala della Spogliazione del palazzo vescovile, e in streaming sul sito www.diocesiassisi.it.

“Siamo da sempre attenti a questo tema specifico inserito in quello più generale della pace – spiega il vescovo diocesano monsignor Domenico Sorrentino – e dallo storico incontro del 1986 è partito qui un percorso di dialogo e preghiera, chiamato appunto ‘Spirito di Assisi’, che si rivolge ai grandi della terra affinché si adoperino per mettere fine a guerre e povertà ma anche a tutti gli uomini di buona volontà perché, nella loro quotidianità, siamo davvero seminatori di pace”.
“Le dichiarazioni del 9 novembre del portavoce del Dipartimento di Stato – Usa e della portavoce del Ministero degli Esteri della Federazione Russa, circa l’intesa raggiunta tra Russia e Stati Uniti di riprendere i colloqui sulle ispezioni reciproche previste dal trattato bilaterale New START (New Strategic Arms Reduction Treaty), e confermate successivamente, riaprono la possibilità di un negoziato sul disarmo nucleare”, ricorda Giuseppe Rotunno, presidente del Comitato per una Civiltà dell’Amore che si batte da anni perché il processo di disarmo nucleare generalizzato diventi realtà.  “L’apertura di un tavolo di negoziato – aggiunge ancora – è anche un importante messaggio di dissuasione verso quei Paesi che, in maniera più o meno palese, ritengono che il ricorso all’arma nucleare sia un obiettivo da perseguire con ogni mezzo al fine di garantirsi un accesso al tavolo dei ‘grandi’ per decidere sul proprio destino e su quello dell’umanità intera”.
La giornata si apre alle 15 con i saluti di indirizzo di monsignor Sorrentino e  di fra Marco Moroni, custode del Sacro Convento di Assisi. Alle 15.20 l’introduzione del presidente Rotunno e successivamente le relazioni “La situazione attuale degli arsenali nucleari” della professoressa Barbara Gallo della Rete Pace e Disarmo, “Il Trattato New Start e la costruzione di una via per la pace nucleare” dell’ingegnere Raffaele Di Sapia, già esperto per il nucleare al ministero degli Affari Esteri e “Il disarmo nucleare finora realizzato” dell’ingegner Massimo Sepielli, esperto nucleare del Comitato per una Civiltà dell’Amore. Modera il cardinale Silvano Tomasi. Alle 17 la tavola rotonda con i presidenti dei movimenti e organismi per il disarmo nucleare e alle 18 le conclusioni.

Assisi, 01 dicembre ’22

 

Antonella Porzi

Ufficio stampa Diocesi Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino

Lascia un commento