2.6 C
Bastia Umbra
5 Febbraio 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

Befana dal cupolone, successo in Piazza per l’iniziativa dei Priori Serventi 2020.

Ora entra nel vivo il Piatto di Sant’Antonio: tra tradizione e solidarietà, il programma della manifestazione

ASSISI, 6 gennaio 2020 – Una grande folla di turisti, cittadini e soprattutto di bambini entusiasti ha salutato l’arrivo, a Santa Maria degli Angeli, di una delle Befane più alte d’Europa. Nel tardo pomeriggio di lunedì, la simpatica vecchietta che porta i dolci è scesa dal cupolone della Basilica di Santa Maria degli Angeli, grazie alla collaborazione dei Frati Minori della Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli e al prezioso aiuto dei Vigili del Fuoco, dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco di Perugia e dell’Associazione “Gianluca Pennetti Pennella” di Perugia.

Dopo la discesa da record, una novantina di metri, la Befana, grazie alla collaborazione con l’associazione Se’ de J’Angeli se…, ha distribuito dolci natalizi e caramelle ai bambini. Prima della sua discesa, ad allietare l’attesa di bambini e genitori, “Aspettando la discesa della Befana” con animazione a cura dell’Associazione Il Carro e cioccolata calda offerta dalla Pro loco di Santa Maria degli Angeli. L’iniziativa ha avuto il patrocinio della Città di Assisi. Dopo il grande successo della Befana, l’8 gennaio, i Priori Serventi 2020 (Mauro Baglioni, Giancarlo Boschetti, Francesco Chioccioni, Juri Cianetti, Gianluca Gentile, Curzio Moretti, Filiberto Paggi, Riccardo Palazzini, Moreno Piampiano, Loris Ravizzoni, Fabrizio Ronca e Alessandro Roscini) inaugureranno l’Osteria e la Taverna dei Priori.

Appuntamento dall’8 al 19 gennaio 2020, tutti i pomeriggi dalle 17.30 alle 19 (con l’Osteria, al Palazzo del Capitano del Perdono) e dalle 20 (con la Taverna, curata da Ristorante Da Angelo e Guesia Village Hotel & Spa, nella splendida location di Villa Raffaello, in via Diaz a Santa Maria degli Angeli). Si apre dunque così il programma del programma del Piatto di Sant’Antonio Abate 2020: tra le iniziative da non perdere, il 10 gennaio la cena tipica ottocentesca nella Taverna dei Priori con protagonisti i Rioni de “J’Angeli 800 Palio del Cupolone”; del Campo, Fornaci e Ponte Rosso presenteranno il tema delle scene per l’edizione 2020.

L’11 gennaio nuova cena, stavolta di gala e per scopi benefici, dal titolo I colori della solidarietà, con specialità da Norcia e Amatrice. Il 17 gennaio il Piatto di Sant’Antonio Abate 2020 entra nel vivo, con l’investitura dei Priorini, il Piatto nelle scuole, il Focaraccio a cura dei Priori 2021 che saranno ‘cacciati’ nella tradizionale cena in taverna del 17 gennaio sera. Il 18 gennaio arriveranno le delegazioni delle Confraternite di Sant’Antonio di Vibonati e Concamarise, mentre il 19 gennaio è il giorno clou del Piatto. Quest’anno protagonista sarà la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato, protagonista della processione pre e post messa. Dopo la consumazione del tradizionale Piatto di Sant’Antonio nei ristoranti aderenti e nella Taverna dei Priori Serventi 2020, il gran finale della giornata del 19 gennaio sarà con lo spettacolo al Lyrick della scuola elementare e l’estrazione dei numeri vincenti della lotteria del Piatto di Sant’Antonio Abate 2020.

06/01/2020

Priori Serventi 2020