25.7 C
Bastia Umbra
4 Agosto 2020
Terrenostre 4.0 giornale on-line, Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

LA LEGA DI BASTIA SI FA SENTIRE: BILANCIO SCONTATO E POCO CORAGGIOSO; MAGGIORANZA DI CENTRODESTRA (?) ELEGGE FURIANI (PD) IN COMMISSIONE DIRITTI ANIMALI.

Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale del 23 dicembre l’Amministrazione Lungarotti approva a maggioranza il bilancio preventivo per il 2020. Voto contrario del gruppo consiliare della Lega per un bilancio costruito con una logica scontata e poco coraggiosa. Il pareggio di bilancio viene raggiunto facendolo quadrare con l’ennesimo sacrificio richiesto alle tasche dei cittadini: si eliminano infatti due agevolazioni, da una parte la riduzione della Tari per cittadini con più di 65 anni e, dall’altra, l’aliquota agevolata Imu per gli immobili utilizzati da parenti di primo grado (figli e genitori). Ci saremmo aspettati, al contrario, l’inserimento di agevolazioni volte ad azzerare le varie imposte comunali per le nuove attività di vicinato relative a servizi essenziali per i centri storici del nostro territorio, frazioni comprese.
Deludente anche la parte relativa agli investimenti, che non concede spazio nemmeno in termini di progettazione alle infrastrutture di cui il nostro territorio ha bisogno: si pensi, ad esempio, all’eliminazione del semaforo sul ponte di Bastiola, alla rotonda di via IV novembre, al ponte di XXV Aprile o alla rotonda in prossimità della piscina coperta oltre ad altri interventi necessari come la risistemazione di Piazza Mazzini.Nessuna convenzione urbanistica è ancora decollata (come sosteniamo da tempo persiste ancora il momento di difficoltà del settore edilizio) e perciò, al momento, non si intravede alcuna possibilità di riqualificazione per la piazza del mercato o per la risistemazione del mattatoio (di cui condividiamo la futura destinazione come polo culturale) o ancora per la fontana di Moncioveta.

 

Annotiamo, invece, in modo positivo, la previsione di risorse per la manutenzione delle strade: troppo poco, comunque, per la programmazione degli investimenti del 2020 dove ci si limiterà a portare avanti quanto già previsto ed avviato nell’ultima consigliatura Ansideri.

 

Ma la vera novità emersa dall’ultimo Consiglio Comunale riguarda la nomina dei due consiglieri (uno di maggioranza e uno di opposizione) per la commissione dei diritti degli animali. Per la maggioranza del sindaco Lungarotti è stato eletto Gianluca Ridolfi ma, in modo imprevisto, la stessa maggioranza di centrodestra (?) ha scelto di sostenere anche la candidatura di Ramona Furiani, esponente del Partito Democratico, che grazie all’appoggio della maggioranza Lungarottiana è diventata membro della commissione animali. Riteniamo quanto accaduto un vero colpo di scena per i sostenitori della coalizione oggi al governo della città, in quanto si rovesciano completamente le aspettative di una comunità che si è espressa contro il centrosinistra a traino PD, soprattutto dopo le note vicende che lo ha interessato negli ultimi tempi nella nostra regione.

 

Da parte nostra, continueremo come Lega a monitorare l’operato dell’Amministrazione (crisi d’identità comprese) tenendo aperto con la cittadinanza un canale trasparente di informazione e dialogo.

 

Cogliamo l’occasione per rinnovare a tutti i bastioli i migliori auguri per l’anno che verrà!

 

30/12/2019

Alberto Marino

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy