21.1 C
Bastia Umbra
19 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

Il Consigliere Comunale Luigi Tardioli e il coordinatore comprensoriale Stefano Pastorelli Lega Nord Umbria Assisi tuonano contro il ritorno degli accattoni in fondo alla basilica papale di Santa Maria degli Angeli.

Necessario dare una ulteriore STRETTA tuona la Lega Nord di Assisi chiedendo il rispetto della ordinanza sindacale in essere nella Città di Assisi si tratta di “accattonaggio molesto” che spinge il degrado della città.
Diversi cittadini, lo abbiamo valutato anche personalmente, si stanno lamentando che nel fondo del canalone dinnanzi alla Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli stazionano alcuni accattoni che a più riprese si propongono come parcheggiatori e ricordano ai turisti e non della necessità di mettere il disco orario chiedendo poi una mancia per mangiare. La Lega Nord Assisi chiede il rispetto della ordinanza sindacale che vieta tale prestazioni a limite della legalità e della decenza nel territorio di Assisi. Confida in un controllo di tutti compresi i cittadini stessi che in prima istanza non devono dare alcun tipo di contributo o quanta l’altro a questi soggetti che nulla rappresentano e nulla danno al territorio. La solidarietà in questi casi non serve abbiamo nel nostro territorio possibilità di aiutare il prossimo, quel prossimo che ha effettivamente bisogno, quel prossimo che in silenzio e con dignità non chiede per creanza elemosine ma soffre in silenzio. La Città di Assisi con il carico di turisti che nei prossimi giorni affollerà la città deve dignitosamente dare di se una immagine di pulizia e qualità, e consentiteci che se una offerta deve essere fatta questa deve andare in favore della città, delle basiliche e non certo ad un gruppo di zingari. Relativamente alla tassa di soggiorno la Lega Nord di Assisi è contraria. Vogliamo evitare l’effetto RENZI a Firenze dove ha sbandierato IRPEF zero e innalzato la tassa di soggiorno ai massimi livelli, inoltre il check point è più che sufficiente anche perché con l’imminente giubileo saranno sempre di più i bus in arrivo ad Assisi.
 04/07/2015
 Luigi Tardioli                                                                                          Stefano Pastorelli

Lascia un commento